Otto giorni di bontà

E’ partita ieri la terza edizione della Fiera dei Rioni, che si terrà anche quest’anno a Massafra, organizzata dalla “Di Pierro Pubblicità”. fiera.jpg
Lo slogan di quest’anno è “otto giorni per otto eventi”, in una manifestazione che promette di riunire, nello stessa occasione, artigianato, commercio, cultura, sport, spettacolo e solidarietà. La novità di quest’anno è l’allestimento di un parco divertimento per i più piccoli, della grandezza di 100 metri allestiti di giochi e strutture gonfiabili.

Grande spazio, inoltre, sarà riservato all’area gastronomica, in cui i visitatori potranno ammirare gli stand dei prodotti tipici interregionali, nonché un punto di ristoro ed una “galleria delle vetrine”, delle quali gli ospiti potranno votare la preferita.

Degna di nota è infine la “festa del pane”, dove si potrà degustare le specialità dei panificatori massafresi ed ammirare la cosiddetta “mostra delle sculture di pane”.

La fiera si protrarrà fino al 6 settembre. L’ingresso prevede un costo di 1 euro. L’evento si terrà nel piazzale antistante la scuola media “Nicola Andria”, in via Aosta, a Massafra. L’intero ricavato della fiera sarà devoluto alla scuola stessa, per il rifacimento dei bagni dell’edificio. Per info: www.comunedimassafra.it .

(foto da www.eventiesagre.it)

Balliamo sul… bus!

Le belle iniziative nella mia città, qui, avranno sempre lunga vita. discobus.jpgNon fa eccezione quella promossa dalla CTP Trasporti Pubblici Locali.

Infatti, fino al 29 maggio 2010, metterà a disposizione, gratuitamente, i suoi mezzi di trasporto per raggiungere le destinazioni più frequentate dai giovani durante l’estate e, in generale, il sabato sera, adattandosi, ovviamente, agli orari delle discoteche e dei luoghi di ritrovo della provincia.

Nel discobus, i passeggeri potranno godere della presenza di pr, animatori e dj, che daranno inizio al divertimento e alla festa, senza sottovalutare il fattore sicurezza.

L’iniziativa è pregevole per  vari motivi: il principale è l’invito a non mettersi alla guida quando il divertimento si spinge “troppo” in là e causa episodi che tutti avrebbero fatto a meno di ascoltare al telegiornale.

Non è da sottovalutare poi che il condividere questo mezzo stimola fortemente la socializzazione e influisce positivamente sul rispetto dell’ambiente.

Per ulteriori informazioni: www.ctptaranto.com – 800.230.083 .

(foto da www.ctptaranto.com)

Musiche dal mondo tra le vie di Taranto

Dopo la splendida anteprima del 13 agosto, con il concerto di Angelique Kidjo a Martina, torna a Grottaglie (mercoledì 26) e a Taranto (giovedì 27) l’appuntamento estivo con La Ghironda il 26 e il 27 agosto. ghironda.jpg

La rassegna, giunta alla dodicesima edizione, offrirà anche quest’anno tanti spettacoli gratuiti di grande qualità, da parte di artisti provenienti da tutto il mondo, portandosi con sé i propri usi e costumi.
La particolarità della manifestazione è quella di mettere in risalto gli angoli più suggestivi delle città coinvolte e di incoraggiare una cultura di rispetto per le differenze e contrastando ogni discriminazione. MONACI TIBETANI.JPG

Quest’anno, sul palco della Ghironda Summer, si potrà assistere allo spettacolo “La Via per la Pace”, suggestiva rappresentazione in cui 11 monaci tibetani metteranno in scena gli usi e i costumi tibetani, ai ritmi travolgenti dei brasiliani Selton, che proporranno una gustosa riproposizione di cover di Enzo Jannacci e Cochi e Renato e alle danze del flamenco del Manuel Alosnso Quartet (dalla Spagna).

E poi si esibirà la Jack Tama Orchestra (dalla Costa D’Avorio), i Descendance (dall’Australia) e i Naif (dall’Italia, questa volta).

Inizio serata: ore 20.30. Ingresso gratuito. Il festival si terrà il 26 agosto presso il quartiere delle ceramiche di Grottaglie e il 27 agosto nei pressi della zona borgo di Taranto. Per info: www.laghironda.it – 080.4301150.

(foto da www.laghironda.it)

Ode alla pausa caffè!

Prosegue all’insegna del divertimento il  “Siddharta Summer Festival”, giunta alla quinta edizione. siddh.jpg

La rassegna, che include eventi di musica, mostre pittoriche e fotografiche, cineforum e molto altro, ha avuto inizio l’8 agosto e terminerà il 30 agosto.

Stasera sarà proiettato il film di Jim JarmuschCoffee and Cigarettes”, progetto indipendente composto da 11 cortometraggi girati in periodi differenti (precisamente nel 1986, 1989, 1993 e 2003) ed aventi come tema un momento per molti graditissimo: quello, appunto, del caffè e della sigaretta.

Aldilà dei 95 minuti di pura comicità, il cast del film è a dir poco stellare e, in qualche caso, imprevedibile. Non passano certo inosservati personaggi come Roberto Benigni, Steve Buscemi (“Le iene”, “Con Air”), Bill Murray (“Ghostbusters”, “Ed Wood”, “Space Jam”) e la partecipazione assolutamente esilarante di alcuni tra i più noti musicisti al mondo come Iggy Pop, Tom Waits, Jack e Meg White (dei White Stripes), Mike Hoogan (dei Cranberries), ecc.

Inizio serata: ore 21. Ingresso libero. Il festival si terrà presso la pineta Palafiom, in via Golfo di Taranto 16. Per info: www.slv.ta.it/siddharta.htm – 3384070647  

(foto da www.slv.ta.it/siddharta.htm)

La tua vita…in 5 minuti!

Torna anche quest’anno, il 21 e il 22 agosto a Massafra, l’appuntamento con “Vicoli Corti”, rassegna di cortometraggi promossa dall’associazione culturale “Il Serraglio”, con il patrocinio della Regione Puglia, la Provincia di Taranto e il Comune di Massafra.vicoli.jpg

Durante la prima serata, saranno presentati i primi otto cortometraggi in concorso.
“Racconti di pietra-episodio Massafra” è un documentario-cartolina della cittadina di Massafra, “Officina da Gilberto” descrive la figura bizzarra di Gilberto, meccanico apprendista molto buffo, “Il cappellino” racconta la storia di Clara, bambina di nove anni che torna a scuola dopo una lunga assenza, “Uno spot per non morire – la vita ha precedenza” è una campagna di sensibilizzazione promossa dall’Assessorato all’Associazionismo e Polizia Municipale del Comune di Massafra, “The noir” è l’emozionante storia di un orribile crisi d’angoscia, “Pig me” racconta la storia di un maiale in cerca di una casa. Gli ultimi due cortometraggi di venerdì sono “Nuove opportunità”, ambientato in una sala d’attesa di un imprecisato centro e “Spirit of London”, che racconta la vita a Londra dopo l’attentato terroristico del 7 luglio 2005.

La serata di sabato 22 agosto, invece, prevede la proiezione degli ultimi 8 filmati in gara. “Cagnara nel colle” riprende il fortunato sceneggiato già trasmesso su RAI RadioDue, “Il poeta della grappa” parla della produzione di grappa e della vita di Romano Levi, “Visita ai miei genitori” parla dell’importanza dell’inconscio, “Belly Button” narra la passione di un giovane pastaio per l’ombelico della sua amata, “Fumo” illustra la storia di un gruppo di musicisti capitati per sbaglio in una masseria abbandonata, “La libertà” riprende il 1874 e i moti insurrezionali anarchismi, “Ciò che resta” è la storia di un uomo che trova una particolare videocassetta sotto il suo letto e “Ho detto forse” tratta della vita di un trentenne alla prese con l’incubo dell’università e molto altro.

Inizio serata: ore 21.30. La manifestazione si terrà in piazza S.Medici.

Il dolce sapore della tradizione

Buone forchette… tenetevi forte!

Manifesto Strada Saperi e Sapori 09-A4.jpgDa stasera fino a domani non perdete l’appuntamento con “La strada dei saperi e dei sapori”, rassegna di prodotti  enogastronomici del territorio tarantino. Organizzata dall’Associazione Turistica Pro Loco con il patrocinio del Comune di Maruggio, la manifestazione, giunta alla settima edizione, propone la degustazione di alimenti distribuiti da affermate aziende locali, in virtù di una valorizzazione dei beni locali.

Oltre a ciò, durante i due giorni, sarà possibile ammirare numerose mostre di pittura, fotografia, antichi oggetti della civiltà contadina, allestite lungo i vicoli, le corti e gli angoli caratteristici del centro storico di Maruggio.

Infine, in conclusione delle due serate, sarà possibile ballare al ritmo del reggae dei Maga Dog da Pescara e dei Terron Rebel Sound (19 agosto) e con gli Zimbaria (20 agosto), straordinario tributo al compianto Pino Zimba.

Le serate si terranno in Piazza del Popolo, a Maruggio. Per info: www.prolocomaruggio.it – 3474720630.

(foto da www.prolocomaruggio.it)

Amata terra mia!

L’amore per la terra natia è, da sempre, una delle maggiori fonti d’ispirazione per gli scrittori di ogni tempo. Non fa eccezione Emilio Marsella, autore del libro “Parlava la lingua dell’orto”, che sarà presentato stasera nell’ambito del Programma Estivo 2009 di Maruggio. maruggio.jpg

L’evento, presentato dalla dott.ssa Anna Rita Chiego, vedrà la presenza e gli interventi dell’autore, del prof. Francesco Lenoci (docente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e vicepresidente dell’associazione Regionale Pugliesi-Milano), Alberto Chimienti (sindaco di Maruggio), il dott. Alberto Chimienti e il geometra Giovanni Quaranta (assessore alla cultura).

Quando parla del suo lavoro, l’autore sembra letteralmente coinvolto nel “dipingere” sentimenti e l’attaccamento alla terra, nel tentativo di rendere partecipe il lettore in tutto ciò. E’ anche una ricerca delle proprie radici, che mette in risalto il fatto che l’arte può aiutare a spiegare meglio la storia e il senso della vita.

L’evento inizierà alle 21. Ingresso libero. La manifestazione si terrà nel giardino della biblioteca comunale di Maruggio, in via Umberto I. Per info: 099676190.

 

(foto da www.comune.maruggio.ta.it)

Emozioni fatte di…ceramica!

Anche quest’anno il turismo a Taranto potrà contare su una delle sue mostre più affascinanti.

mostra.jpg

Sto parlando della Mostra della Ceramica, che si terrà a Grottaglie fino al 13 settembre.

Infatti saranno esposte le più interessanti opere di numerosi artisti provenienti da tutt’Italia, che hanno dato vita a splendide creazioni per il tema del concorso di quest’anno, ovvero “Paesaggi mediterranei”.

Inoltre, dall’edizione 2009, è stata messa in bando una borsa di studio per la migliore tesi sulla ceramica, assegnata dall’Ufficio Pubblica Istruzione, vinta dalla dottoressa Marialusia Signore con la tesi dal titolo “Marzacotto, tra alchimia e scienza”.

La giuria del concorso è composta dal sindaco Raffaele Bagnardi, dal professor Orazio Del Monaco (maestro ceramista), dal professor Ciro Monteleone (docente all’Università degli Studi di Bari), dal dottor Francesco Persiani (giornalista) e dalla dottoressa Daniela De Vincentis (responsabile del settore cultura-turismo e musei del comune di Grottaglie).

La mostra resterà aperta tutti i giorni, compresi i festivi, presso il castello episcopio “Giacomo D’Atri” dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 22.00. Ingresso libero.

(foto da www.grottaglieinrete.it)

Taranto: un’amante assassina.

Quando un libro prende vita… diventa un recital!

adesso tienimi.jpg

E’ dall’omonimo romanzo di Flavia Piccinni che prende ispirazione “Adesso tienimi”, spettacolo diretto da Vito Cellamaro, in scena stasera allo Yachting Club Porticciolo di San Vito, con protagonista Anna Ferruzzo, attrice teatrale e cinematografica tarantina, recentemente al lavoro nella pellicola “Marepiccolo” di Alessandro Di Robilant, prodotto da Marco Donati.

Con in sottofondo la musica dei Negramaro riarrangiata dal musicista pugliese Alfredo Sette, la storia riesce ad essere toccante come poche. La protagonista della storia è Martina, studentessa tarantina che, un giorno, perde il suo grande amore segreto, Vianello, a causa di una morte orribile.

Attorno alla problematicità esistenziale della protagonista, c’è il presente di una città che vive di importanti tradizioni e luoghi di inestimabile bellezza e, al tempo stesso, di un’altissima percentuale di diossina, causa di un decesso al giorno per cancro.

Inizio spettacolo: ore 21.30.
Ingresso: 8 euro (con posto riservato al tavolo) e 6 euro (ridotto). Lo Yachting Club Porticciolo si trova in via Ombrine 4, a San Vito (Taranto)

(foto da www.galileo2099.it )

No USA! No UK! NObraino!

Continua con uno show ad alto tasso di “teatralità” il Popularia Festival, giunto alla sua dodicesima edizione. La rassegna, che prevede musica dal vivo, cineclub d’autore e dj set di qualità, si terrà presso La’nchianata Pub di Torricella (Ta), per una decina di appuntamenti che copriranno tutto il mese di agosto. nobraino.jpg
Il quarto appuntamento con la musica live vedrà esibirsi i Nobraino di Rimini.  La band nasce dalle ceneri di due gruppi, ovvero i “No”, formazione alternative indie rock e i “Braino”, un progetto autorale in lingua italiana di stampo decisamente più classico.nobraino2.jpg

Una volta fuse le due idee, la band pubblica nel 2006 l’album “The Best of Nobraino”, raccogliendo i brani migliori delle due formazioni, con un nuovo arrangiamento. L’album riscuote un discreto successo, consolidato con il premio Imaie 2006 ottenuto per il miglior album di esordio.

Immediatamente dopo la pubblicazione, iniziano un tour di circa un centinaio di date in tutta Italia, calcando palchi importanti come il teatro Masini a Faenza, il teatro Kismet di Bari, l’Alpheus e il Contestaccio a Roma, la Casa 139 a Milano e l’Arteria a Bologna.

Inizio concerto: ore 22. Ingresso: 3 euro. La’nchianata Pub si trova presso la S.P. Grottaglie-Mare km 4, a Torricella. Per info: www.popularia.it – 368.7305100.

(foto da www.nobraino.com)