Il linguaggio universale della musica al Parco archeologico!

Musica da ogni parte del mondo!

guinga.jpgE’ questo l’impegno del Festival Internazionale “Koinè”, che prende il nome dalla lingua comune parlata nelle regioni del Mediterraneo centro-orientale nel quarto secolo a.C.

Così la musica, vista come linguaggio internazionale, rivive al Parco Archeologico di Saturo, in questo incrocio di linguaggi musicali così diversi e così unici e caratteristici.

Tutto ciò dà vita ad un festival unico a livello regionale.

Questo sabato si esibiranno Guinga (in foto) e Gabriele Mirabassi.

Il primo è uno dei più apprezzati chitarristi brasiliani, accostato a grandi nomi come Villa Lobos e Jobim.

Il secondo, invece, è uno dei più importanti clarinettisti a livello mondiali, che vanta nella sua biografia collaborazioni con artisti di altissimo livello artistico come Mina, John Cage, Ivano Fossati, Marco Paolini, ecc.

Inizio serata: ore 21. Per info: 333.3716581 . Il Parco Archeologico di Saturo si trova presso la Marina di Leporano, in provincia di Taranto.

(foto da atlantidemagazine.com)

Il lavoro e l’amore secondo la nostra generazione

Continua la fortuna rassegna cinematografica del Gabba Gabba.

santamaradona.jpgIl film di questo mercoledì è “Santa Maradona“.

Scritto e diretto da Marco Ponti e uscito nel 2001, il film racconta le vicende di Andrea (interpretato da Stefano Accorsi), un ragazzo di ventisette anni, in cerca di un lavoro, che non riesce a trovare dopo aver sostenuto diversi colloqui, senza troppo successo.

La sua è una vita noiosa, monotona, senza sorprese: vive in affitto con il suo amico Bart e i giorni sembrano tutti uguali.

Le cose cambiano con l’arrivo di Dolores, una ragazza appassionata di teatro e maestra, con la quale nascerà una storia d’amore, seppur piena di dubbi e preoccupazioni.

Saranno i suoi amici ad aiutarlo a vincere le sue ansie e superare gli ostacoli e le paure.

Il film, dalla durata di 96 minuti, prende il titolo da una canzone della band Mano Negra.

Tra gli aneddoti più interessanti del film ci sono senza dubbio i numerosi collegamenti ad altri film come “Mission Kashmir”, “Europa”, “Basic Instinct” e “Butch Cassidy”.

Inizio serata: ore 22. Ingresso riservato ai soci arci. Il Gabba Gabba si trova in Via Tre Fontane 8 a Lama. Per ulteriori info: www.myspace.com/gabbagabbataranto – 3207464246 – 3471311248.

L’uomo e l’artista… su tela!

Una nuova interessantissima mostra, su questi schermi! correa.jpg

Intitolata “Eduardo Correa De Araujo. L’uomo e l’artista” e curata, è definibile come una mostra dal taglio antologico, che ricostruisce la storia di Eduardo, artista brasiliano attualmente residente ad Ostuni.

La sua è una vita dedicata all’arte, dopo aver abbandonato la carriera universitaria a 32 anni.

Nel decennio ’80 e ’90 viaggia tra l’Europa e il Sud America e partecipa a svariate mostre.

Tanti sono gli argomenti affrontati nelle sue opere come i paesaggi, la natura morta e le figure muliebri, secondo quelli che sono stati gli insegnamenti dell’espressionismo.

L’artista adopera diverse tecniche grafiche, come l’acquaforte, la xilografia, l’acquatinta, la puntasecca e la scultura del legno.

La mostra è la terza del programma “Arte per la società” dell’anno 2009/2010, che riscosso un notevole successo per il suo approccio critico e ludico.

Tutto ciò poi stimola la creatività e uno spirito di collaborazione e coesione sociale.

La mostra è visitabile dal 26 al 31 luglio. Orari mostra: 18:30 – 21. La rassegna si terrà preso il Castello D’Ayala Valva a Carosino. Ingresso gratuito.

Che inizino i Frastuoni musicali!

Primo appuntamento dell’edizione di quest’anno del festival Frastuoni.

egle.jpgQuesto sabato si esibirà presso la Cooperativa Owen di San Giorgio il chitarrista Egle Sommacal.

Nato a Belluno nel 1966, inizia la sua carriera nel 1981, interessandosi a varie forme e generi musicali e creando un proprio modo di suonare la chitarra elettrica.

Incide quattro dischi con i noti Massimo Volume e nel 2001 scrive le musiche della colonna sonora del film “Almost Blue” di Alex Infascelli.

Tante inoltre sono state le collaborazioni con vari musicisti italiani come Steve Piccolo, Giancarlo Onorato, Lalli, Starfuckers, Moltheni, e l’accompagnamento musicale dei readings di Emidio Clementi.

Esordisce da solista nel 2007 con l’album “Legno”, interamente suonato con la chitarra acustica, seguito dal secondo lavoro “Tanto non arriva”, che si muove nei territori del jazz e del blues. Il suo myspace è www.myspace.com/eglesommacal .

Inizio concerto: ore 22. La Cooperativa Owen si trova presso la Contrada Pasone 2 a San Giorgio.

L’avventura dell’Erasmus tra sogni e delusioni

Nuovo appuntamento con il cineforum del Gabba Gabba.

appartam.jpgQuesta sera verrà proiettato “L’appartamento spagnolo”. 

Il film, datato 2002 e scritto e diretto da Cédric Klapisch, racconta di alcuni studenti Erasmus, come Xavier, che ha il sogno di diventare scrittore, ma ha l’opportunità di avere un posto al Ministero delle Finanze solo dopo aver vissuto un anno in Spagna per specializzarsi al meglio per il ruolo.

Quindi il ragazzo si reca a Barcellona, dove dividerà l’appartamento con diversi studenti provenienti da tutta l’Europa.

Tante sono le situazioni che si verranno a creare, come i problemi dal punto di vista linguistico, ma anche sentimentale e di carattere pratico.

E’ così che le varie personalità si incrociano donando al film un ritmo incalzante e divertente.

Il film può vantare diversi riconoscimenti, come le quattro nomination al Premio César come miglior film, regista, montaggio, attrice non protagonista (a Judith Godrèche) e sceneggiatura originale o miglior adattamento.

Nel 2005 è stato realizzato un sequel del film dal titolo “Bambole russe”.

Inizio proiezione: ore 22. Ingresso riservato ai soci arci. Il Gabba Gabba si trova in Via Tre Fontane 8 a Lama. Per ulteriori info: 3207464246 – 3471311248 .

(foto da loschiaffo.org)

 

 

 

Un festival per la controinformazione

Parte domani la sesta edizione del Suburbana Festival.

suburbana1.jpgLa rassegna, che andrà avanti fino al 24 luglio tra Statte e Crispiano, si articolerà in cinque giorni di campeggio tra dibattito e controinformazione su varie tematiche, come quelle sull’ambiente, sul territorio, sui quartieri e sulla politica.

Tutto questo trova il supporto dell’espressione artistica in tutte le sue forme, come la musica, le proiezioni cinematografiche, mostre, ecc.

Si partirà quindi dal noto movimento di Genova per analizzare la situazione odierna e cercare punti di dibattito e discussione.

Scopo del festival è quello di essere uno stimolo alla crescita culturale, nonché uno strumento di informazione atto alla conoscenza.

Il festival sarà presentato domani alle ore 17, mentre alle 21 sarà proiettato il documentario “Popoli Oppressi: Movimenti, Lotte e Anticapitalismo dal Basso”. Infine alle ore 23 ci sarà spazio per la musica con l’esibizione di Dj Fonzie, Robert8 e Hacc.

La rassegna si terrà presso c/da San Michele in Triglie, SP 48 Statte – Crispiano KM 1.

Per maggiori info: suburbanafestival.blogspot.com

Il caldo suono delle quattro corde al Saloon

Ospiti internazionali questa domenica a Roccaforzata.

mendoza.jpgInfatti, al Go West Saloon, andrà in scena il concerto di Marco Mendoza. Whitesnake, Thin Lizzy, David Lee Roth, Blue Murder, Ted Nugent: bastano alcuni nomi di queste band, con il quale Mendoza ha collaborato, per far capire la rilevanza del musicista statunitense.

La sua carriera professionale inizia nel 1991 con i Blue Murder e prosegue nel 1996 con l’entrata nei Thin Lizzy.

Nel 2000 suona nei Whitesnake e dal 2001 al 2003 con Ted Nugent. Contemporaneamente suona con i Soul Sirkus e con amici dai diversi background come Suzy K, Right Said Fred, Robert Williams, Roch Voisine, Rafael Aragon, Debby Yeager, Tin Drum e Tommy Shaw.

Inoltre ha suonato nell’album di debutto di Dolores O’Riordan, voce dei noti Cranberries.

Ospite della serata: il chitarrista Andrea Braido.

Inizio serata: ore 21. Per info: 3203552450. Il Go West Saloon si trova in via Madonna della Camera 14, a Roccaforzata.

 

 

L’orribile richiamo dell’odio al cinema

Dopo il primo appuntamento con “La guerra degli Antò”, torna il cineforum del Gabba Gabba. odio.jpg

Questo mercoledì sarà proiettato “L’odio”, film di Mathieu Kassovitz, prodotto nel 1995.

Ispirato da un fatto realmente accaduto, il film racconta di Vinz, Hubert e Said, tre ragazzi delle banlieue parigina  nella giornata successiva alla guerriglia urbana scatenata dal pestaggio della polizia ai danni di un sedicenne di nome Abdel Ichah.

Il primo è un teppista pieno di rabbia verso la polizia, il secondo un pugile che cerca la sua tranquillità nel ghetto, odiando tutto il resto, il terzo è fratello di un malavitoso molto temuto.

Proprio mentre è in atto la guerriglia, un poliziotto perde la pistola, che viene ritrovata da Vinz, con la quale minaccia la polizia di sparare ad uno dei membri nel caso Abdel muoia.

Grazie a “L’odio”, Kassovitz vinse il premio per la miglior regia al 48° Festival di Cannes.

Nonostante il gran successo, il film suscitò molte polemiche: quado l’allora primo ministro decise di proiettare il film alla presenza dei membri del suo dipartimento di partecipare, gli agenti di polizia presenti, in segno di protesta contro il ritratto brutale che era stato fatto della loro occupazione, voltarono le spalle alla proiezione.

Inizio proiezione: ore 22. Ingresso riservato ai soci arci. Il Gabba Gabba si trova in Via Tre Fontane 8 a Lama. Per ulteriori info: 3207464246 – 3471311248 .

(foto da rapportodiminoranza.it)

 

Il ritorno di Toti e Tata… a teatro!

Per tutti i fan dei mitici Toti e Tata, un graditissimo ritorno sulle scene.

tuttipazzi.jpgInfatti è atteso per stasera presso le Cave di Fantiano di Grottaglie, intitolato “Tutti pazzi per l’italiano”, interpretato da Antonio Stornaiolo, Emilio Solfrizzi ed Francesco Scimemi.

Emilio Solfrizzi, ai tempi “Toti”, vestirà i panni dell’amico e della guest star, che, invece di agevolare la discussione sulla lingua Italiana e su quelli che sono i suoi più classici e frequenti errori, aggrava il tutto e l’incontro con Stornaiolo diventa uno spassoso duello.

Insieme ai due comici baresi, in scena, ci sono uno straordinario mago di Palermo e due sciroccati alle prime armi.

Durante lo spettacolo, sarà possibile assistere di nuovo alla comicità del duo pugliese e a quell’alchimia che li ha resi indimenticabili dai tempi in cui ci facevano scoppiare dal ridere con i loro spettacoli televisivi.

Inizio spettacolo: ore 21.30. Le Cave di Fantiano si trovano a Grottaglie.

Per info e prenotazioni: 3271668663.

Riscoprendo il rock ‘n roll degli anni ’50!

Un po’ di sano rock ‘n roll questo sabato al Gabba Gabba con il concerto degli Street Band.

street.jpgRiformatisi nel 2004 dopo anni di inattività e consolidata la band nel 2006, con una formazione a quattro elementi, la band si orienta verso il rockabilly, rivisitando classici di Elvis Presley, Eddie Cochran, Gene Vincent, Carl Perkins, Jerry Lee Lewis, Chuck Berry e molti altri, dando vita ad uno spettacolo dal sapore anni ’50.

Di grande impatto sono le loro esibizioni live, grazie allo straordinario affiatamento raggiunto e al richiamo al divertimento e alla spensieratezza che la loro musica produce.

Queste caratteristiche costituiscono la miscela ideale per contagiare la gente nei classici locali, senza disdegnare, da buoni bikers quali sono, le infuocate esibizioni nei raduni dei moto-club amici.

La band è composta da Vince (voce), Paolo Basile (batteria e voce), Paolo Lippolis (contrabbasso) e Gil Nicoletti (chitarra e voce). Sito web: www.myspace.com/thestreetband .

Inizio serata: ore 22. Ingresso riservato ai soci arci. Il Gabba Gabba si trova in Via Tre Fontane 8 a Lama. Per ulteriori info: 3207464246 – 3471311248 .