Musica mundi con l’aria… di Napoli!

Rock e jazz per Musica Mundi.

senes.jpgArrivato alla tredicesima edizione, il noto festival, che si svolgerà come ogni anno presso le Cave di Fantiano (a 3 km a nord-ovest di Grottaglie), propone due giorni di musica dal vivo di grande livello. Stasera si alterneranno sul palco i Pulp Dogs e i Sixtynine.

I primi nascono con l’idea di riproporre le canzoni “pulp” presenti nei film del regista Quentin Tarantino. I loro primi brani inediti sono presenti nel loro disco d’eserdio “Song of Jealousy”, che mette in mostra l’amore della band per la musica anni cinquanta e sessanta e la psichedelica dei settanta. Il loro talento si manifesta anche agli occhi del famoso bluesman Elliott Murphy, che sceglie la band per la sua data italiana a Reggio Emilia. Nel dicembre 2009 registrano il loro secondo album, “Lu Cunnannatu”, insolito parentesi di musica tradizional popolare. Il loro sito ufficiale è www.pulpdogs.it.

I Sixtynine invece nascono a Grottaglie e con le loro canzoni affrontano tematiche come il disagio giovanile, l’amore o la rabbia per una società capace di mettere qualsiasi persona con le spalle al muro. Definiscono la loro musica “un sound che graffia il cuore con la rabbia e la gioia” e sperano di arrivare a conquistare il pubblico, con la solita passione che li contraddistingue.

Martedì 31, invece, sarà la volta dei Napoli Centrale, prestigiosa band jazz-rock italiana degli anni settanta, capitanata da James Senese (in foto), illustre sassofonista napoletano.

Inizio concerto: ore 21. Ingresso gratuito.

 

“We love drums”… ricordando Salvatore Costantino!

Va avanti con successo la terza edizione del Festival Città dei Tre colli.

salva.jpgDopo il concerto di ieri della cover band ufficiale dei Depeche Mode, gli Exciter, direttamente da Potenza, questa sera, a Montemesola, sarà la volta della serata intitolata “We love drums”, dedicata a Salvatore Costantino (in foto), talentuoso musicista tarantino scomparso recentemente.

Tante personalità di un certo prestigio saranno presenti alla serata, come il batterista Alessandro Napolitano, Francesco Lomagistro, Mimmo Campanale e il newyorkese Phil Maturano.

Grande attesa inoltre per la partecipazione di Tony Esposito, noto musicista di Napoli, vera sopresa della serata. La giornata si chiuderà con una grande performance di tutti i musicisti partecipanti.

Il festival è promosso dall’associazione musicale Euterpe della Chora con il patrocinio del Comune di Montemesola e della Provincia di Taranto ed è seguito dall’emittente Studio 100 e Studio 100 Sat, media partner dell’evento. Condurrà la serata Rosalba De Giorgi.

Ingresso gratuito. Inizio serata: ore 20.30. La rassegna si terrà presso Largo Osanna, a Montemesola.

Per info:  euterpedellachora@libero.it – 347.9385915 – 333.7716416 .

Sotto questa luna… cantando con Baccini!

Passa anche da Crispiano il nuovo tour di Francesco Baccini, uno dei più noti e apprezzati cantautori italiani.

baccini.jpg

Infatti domani, presso la masseria Quis ut Deus, infatti, il cantante genovese si esibirà in una scaletta comprendente le sue canzoni più belle.

Nato a Genova nel 1960, pubblica il suo primo singolo nel 1988 sotto lo pseudonimo “Espressione Musica”.

Questo nomignolo sparirà già dall’anno successivo quando pubbica “Cartoons”, il suo disco d’esordio, che viene premiato con la Targa Tenco come migliore opera prima.

Da questo momento Baccini viene celebrato anche dal grande pubblico, collabora con Fabrizio De Andrè, amico e conterraneo, e firma il tormentone “Sotto questo sole” con Paolo Belli e i Ladri di biciclette.

Nel 2004 esordisce anche in teatro, nel musical “Orco Loco”, scritto a quattro mani con Andrea G. Pinketts, e nel 2008 al cinema, come protagonista nel film “Zoè”.

Il suo ultimo disco, uscito nell’aprile del 2010, è una raccolta intitolata “Ci devi fare un gol – le mie canzoni più belle”, in cui il cantautore genovese reinterpreta i suoi maggiori successi più tre inediti.

Inizio concerto: ore 21. Ingresso: 15 euro (inclusa consumazione). Per info: 0998110116. La masseria Quis ut Deus si trova sulla s.p. 49 al km 10,750.

(foto da genova.mentelocale.it)

 

Ordinarie storie di giustizia “rosa”

Nuovo appuntamento per il festival “Spiagge d’autore”, rassegna che propone l’incontro con il pubblico di diversi scrittori e studiosi.

genisi.jpgDomani, a Chiatona-Massafra presso il Lido Impero, la scrittrice Gabriella Genisi presenterà il suo ultimo lavoro intitolato “La circonferenza delle arance”.

Il libro narra la storia di Lolita Lobosco, una donna nominata commissario, di 36 anni e di straordinaria femminilità e sensualità.

La sua carriera, già intralciata dalle maldicenze, incontrerà un notevole ostacolo quando le viene affidato il caso di Stefano Benedetto Morelli, un dentista accusato di violenza sessuale.
Non è un caso come un altro: quell’uomo lei lo conosce bene.

Il libro, di 272 pagina, è pubblicato dalla Sonzogno editore e ha un prezzo di listino di 17 euro.

Gabriella Genisi nasce a Bari nel 1965. Ha pubblicato finora vari romanzi come “Fino a quando le stelle” (2007) e “Il pesce rosso non abita più qui”.

Il suo ultimo libro sta girando l’Italia ed ha riscosso un notevole successo.

Inizio serata: ore 20. Ingresso gratuito. Il Lido Impero si trova in viale della Stazione Chiatona.

Cortometraggi tra i vicoli massafresi

Tempo di cortometraggi a Massafra.

vicoli.jpgInfatti stasera e domani si terrà, presso la Piazzetta Santi Medici, si terrà la sesta edizione di “Vicoli Corti”, festival, appunto, di cortometraggi organizzato dall’associazione culturale Il Serraglio.

I temi affrontati nei lavori sono tutti di carattere sociale e trattano di immigrazione, lavoro, biodiversità, tradizioni e integrazione.

Tanti gli ospiti illustri per le due serate, come Luca Cirasola (creatore di diversi loghi pubblicitari), Giuseppe Marco Albano (vincitore della scorsa edizione) e Daniela Mazzacane.

Il festival rientra nel cartellone estivo Città Aperte, realizzato dall’Apt Taranto con il patrocinio dell’Unione Europea, Regione Puglia e il Comune di Massafra.

I partner dell’evento saranno, tra gli altri, Amnesty International Taranto, Gruppo Farfà – Cinema Sociale Pugliese, Slow Food on Film, ecc.

Inizio serata: ore 21.30. Ingresso gratuito. Le serate si terranno presso Piazzetta Santi Medici, a Massafra.

Storie di bastardi senza gloria

E’ stata una delle rivelazioni dello scorso anno al cinema. Uno dei film più apprezzati, che ha sbancato il botteghino in Italia e non solo.

bast.jpgSto parlando di “Inglorious Basterds” (in Italia “Bastardi senza gloria”), ultimo film di Quentin Tarantino, che giovedì sarà proiettato per il cineforum del Gabba Gabba.

Ambientato negli anni della seconda guerra mondiale, il film vede una giovane ragazza francese, Shosanna Dreyfus, che perde la sua famiglia, a causa di un mandato del colonnello nazista Hans Landa.

Lei invece riesce a mettersi in salvo e a scappare a Parigi, dove diventerà proprietaria di una sala cinematografica.

Altrove, invece, il tenente Aldo Raine mette su una squadra di soldati ebrei, chiamati i “The Basterds”, che hanno il compito di uccidere tutti i soldati tedeschi che incontrano, prendendogli il loro scalpo.

In una serie di circostanze, si ritroveranno proprio presso il cinema di Shosanna, dove la stessa ha un piano per vendicarsi dei nazisti.

Ispirato dal film “Quel maledetto treno blindato” di Enzo Castellari, il film ha incassato solo in Italia circa nove milioni di euro e ha vinto un premio oscar per il miglior attore non protagonista (Christoph Waltz).

Inizio serata: ore 22. Ingresso riservato ai soci arci. Il Gabba Gabba si trova in Via Tre Fontane 8 a Lama. Per ulteriori info: www.myspace.com/gabbagabbataranto – 3207464246 – 3471311248.

(foto da screenweek.it)

Acustiche melodie direttamente dall’Australia

Nuovo appuntamento con i più importanti musicisti della scena mondiale al Go West Saloon.

tommy2.jpgStasera sarà la volta del chitarrista Tommy Emmanuel, uno dei più grandi chitarristi acustici di tutti i tempi.

Noto per la sua tecnica di fingerpicking, inizia la sua carriera nel 1970 suonando nella band Goldrush, dove militava il fratello.

Dieci anni dopo invece milita nei Dragon, che lo porta ad esibirsi in numerose occasioni live e in tour con Tina Turner.

Alla fine degli anni ottanta parte la sua attività solista, in cui mette in evidenza anche le sue ottime doti di percussionista “sul corpo della chitarra”.

Nel 1999 viene omaggiato durante la Chet Atkins Appreciation Society Convention per le sue abilità nel fingerpicking.

Negli anni collabora con artisti con Eric Clapton, Sir George Martin, John Denver, ecc.

Nel 2006 registra il suo primo dvd intitolato “Live At Her Majesty’s Theatre, Ballarat, Australia”.

Inizio serata: ore 21. Per info: 3203552450. Il Go West Saloon si trova in via Madonna della Camera 14, a Roccaforzata.

(foto da justinguitar.com)

Note psichedeliche nell’aria di Faggiano

Se amate i mitici Pink Floyd e le loro psichedeliche atmosfere, c’è un appuntamento che non potete perdere.

rockmama.jpgQuello con i Rockmama, cover band tarantina dei Pink Floyd, dal vivo stasera al Max & Angie di Faggiano.

Il loro è un viaggio introspettivo tra le canzoni della storica band inglese, vagando tra gli stati d´animo più reconditi e nascosti dell´uomo.

Sul palco propongono per intero il famosissimo “The dark side of the moon”, registrato nuovamente dalla band tarantina nel 2008, con il quale la band ha dimostrato al pubblico la sensibilità necessaria nell’esprimersi al meglio sia in studio che in live.

La band è formata da Max Avrusci alla chitarra e voce, Germana La Sorsa alla voce, Maurizio Avrusci alla tastiera e voce, Luigi Cinque al basso e voce, Dario Nigro alla batteria e Salvatore Aprile alla voce e batteria.

Rock Mama vuol dire musica, vita, amore per la musica, in particolare quella dei Pink Floyd. Il sito www.pink-floyd.it li ha riconosciuti come cover band italiana ufficiale e gli stessi hanno all’attivo diversi concerti in tutta Italia e collaborazioni con molti artisti del panorama nazione e internazionale.

Inizio serata: ore 22.30. Ingresso gratuito. Il Max & Angie si trova in via per San Crispieri, a Faggiano.

 

Una pericolosa storia americana

Ci sono film di un’intensità tale da dare un’idea chiara e diretta su quello che è il messaggio di uguaglianza tra gli uomini.

american.jpgUno di questi è American History X, che sarà proiettato giovedì per il nuovo appuntamento con il cineforum del Gabba Gabba.

Datato 1998 e diretto da Tony Kave, la pellicola si apre con un tema svolto in classe dal giovane Danny, che tratta  ed elogia le questioni approfondite nel “Mein Kampf”, il libro scritto da Hitler in cui esponeva il suo pensiero politico.

Preoccupato ed irritato per la condotta dello studente, il preside della scuola lo punisce, obbligandolo a stilare una relazione sul fratello maggiore Derek.

Quest’ultimo è un giovane nazista, finito in galera per l’uccisione di due giovani di colore, che stavano tentando di rubargli l’automobile.

Entusiasta di compiere quest’indagine sul suo “esemplare” fratello, Danny ignora che, nei giorni passati in carcere, Derek ha maturato l’idea di cambiare, dopo aver riflettuto sulla sua vita.

Dalla durata di 119 minuti e con l’intensa partecipazione di Edward Norton nei panni di Derek, il film commuove e dona allo spettatore uno spunto di riflessione sulla pericolosità e su quel sentimento di odio e intolleranza che è da sempre alla base dei movimenti nazisti.

Inizio serata: ore 22. Ingresso riservato ai soci arci. Il Gabba Gabba si trova in Via Tre Fontane 8 a Lama. Per ulteriori info: www.myspace.com/gabbagabbataranto – 3207464246 – 3471311248.

(foto da lukehimself.net)

 

Una festa d’estate nel segno dell’arte

Partirà stasera a Grottaglie la prima edizione della Festa D’estate, rassegna che racchiude musica, teatro, fotografia e quant’altro.
festa.jpg
Organizzato dal Caffè Letterario La Luna e il Drago per la rivitalizzazione del Centro Storico, la manifestazione presenta un programma che coinvolge vari artisti dalle diverse formazioni: autori, editori, associazioni e gli stessi residenti del vicolo del borgo antico di Grottaglie insieme per un momento di condivisione di idee e aggregazione.

Stasera, alle ore 20, si terrà la mostra fotografica intitolata “Lucirco” di Pietro Annicchiarico, che è un omaggio alla luce, alla pittura, ai sogni e al circo.

Alle ore 21, invece, ci sarà la rappresentazione teatrale “Tradizioni mascherate”, a cura dei theatredance del “Teatrino della Luna”.

“Festa d’estate” continuerà fino a venerdì 13 agosto.

Inizio serata: ore 20. Ingresso gratuito. La manifestazione si terrà presso via Madonna del Lume 43 (sede del contenitore culturale Il Bagatto) e e presso gli spazi all’aperto adiacenti. Per info: 3485547747 .