Un fumetto per parlare dello stalking

Sarà presentato in anteprima nazionale presso il Lucca Comics un interessante libro, che vede come autore il tarantino Gian Marco De Francisco e Ilaria Ferramosca.

stalking.jpgUn caso di stalking” è il titolo di questo romanzo a fumetti che incentra la sua storia su un tema molto delicato come quello, appunto, dello stalking, una pratica purtroppo diffusa e che recentemente è diventata reato con pene molto severe.

La storia è incentrata su Paolo, scrittore di successo, che ora vive una fase di declino artistico.

Le attenzioni e lettere di una fan gli danno una maggiore fiducia in sé stesso, ma quel rapporto, vissuto all’inizio come piacevole, diventa immediatamente un incubo per il protagonista, vittima di comportamenti ossessivi e morbosi.

Il libro, di 72 pagine, è stato prodotto da Edizioni Voilier (collana Oblò) e sarà in vendita dal 30 ottobre al prezzo di 10.90 euro.

Dopo il Lucca Comics, sarà possibile assistere alla presentazione del volume anche a Taranto, il 7 novembre presso la libreria Mondadori.

 

 

Il grande jazz dagli U.S.A.

Grande appuntamento con il jazz dagli Stati Uniti.

stepko.jpgInfatti, è previsto per domani, presso la Wine Art Gallery, il concerto del Stepko Gut Quartet, per l’ennesimo evento fuori programma del locale.

Noto trombettista americano, ha studiato a Berna e a Boston e nella sua biografia sono tanti l’esperienze di rilevanza.

Dal 1980 al 1991 suona nella big band di Lionel Hampton e dal 1982 con Clark Terry e si esibisce nei maggiori festival jazz al mondo, come l’Havana Jazz fest, lo JVC jazz fest, ecc.

Tante sono stati i musicisti con cui Stepko Gut ha collaborato, durante la sua carriera, come Jimmy Heat, Ed thigpen, Kenny Drew, Junior Mance, Johnny Griffin, ecc.

Il suo quartetto è composta da Attilio Troiano al pianoforte, Giuseppe Venezia al contrabbasso e Lorenzo Nicoletti alla batteria.

Inizio serata: ore 21. Il Wine Art Gallery si trova in via Di Palma 118, a Taranto. Per info: 3286763359 – www.wineartgallery.eu .

 

 

Artisti tarantini alla riscossa

Due sono le mostre consigliate per questa settimana.

ivv.jpgLa prima, visitabile fino al 26 ottobre, è dell’artista tarantina Ida Luzzi. Nata nel 1967, la sua tecnica è la pittura ad olio su tela e a spatola su tela.

Nel suo curriculum sono in evidenza il premio di “Artsti de Montrmatre a Cannes” nel 2009 e le sue opere sono state esposte a Bari e a Taranto in “Impara l’arte” nel febbraio 2010. Le opere saranno esposte presso la Circoscrizione Montegranaro Salinella, in via Romagna 40/48.

La seconda, visitabile fino al 30 ottobre, invece sarà esposta presso una nota galleria in Corso Umberto.

Si tratta di “Nature morte in posa” di Gerico, nel primo dei sette incontri fissati dal maestro Terraciano. Tanti saranno gli ospiti e gli artisti di fama internazionale, che interverranno per presentare le proprie opere.

Ingresso gratuito. La mostra è visitabile dalle 17.30 alle 20.30, tutti i giorni escluso il sabato e la domenica.
(foto da gigarte.com)

Quarant’anni di appassionate poesie

Un tuffo nella poesia.

toscano.jpgStasera, presso l’ipogeo Beaumont Bellacicco, sede dell’associazione culturale “Filonide”, sarà presentato il libro “Poesie scelte 1970 – 2009”, antologia di poesie di Ettore Toscano.

Edito da Lupo editore, la pubblicazione è stato recensita positivamente dalla stampa più attenta e dagli scritti emergono tutte le caratteristiche dell’attività di attore teatrale di Toscano: il senso della tradizione, l’impegno civile, l’attenzione per la parola.

La presentazione del libro sarà curata da Pasquale Vadalà e dal pittore e regista Erminio Biandolino, amico di lunga data di Toscano.

Le poesie saranno interpretate dai suoi ex alunni e colleghi Giancarlo Luce, Maria Pia Intini e Andrea Taurisano.

Il libro, di 224 pagine, che alternano liriche già precedentemente pubblicate a nuovi versi, è in vendita a 14 euro.

Inizio presentazione: ore 21. Ingresso gratuito. I locali dell’ipogeo Beaumont Bellacicco si trovano in Corso Vittorio Emanuele 39, a Taranto. Per info: 099 4764374.

 

 

 

Omaggio al più grande chitarrista di sempre

Jimi Hendrix è stato un simbolo e un mito della musica rock del novecento.

rainbow.jpgSe volete rivivere le magiche atmosfere del chitarrista di Seattle, non potete perdere domani sera il concerto dei Rainbow Bridge al New Magazine di Massafra.

Nati nel 2006, la loro è una pura celebrazione della musica e dello spirito di Jimi Hendrix.

La band non si limita al solito banale tributo, ma ci mette del proprio, reinterpretando liberamente quel band che mischia blues, psichedelica e rock puro.

Tanti saranno i classici rivisitati e tante le cover fatte dallo stesso Hendrix di brani di Bob Dylan, Beatles, Chuck Burry, Muddy Waters, ecc.

La band è composta da Giuseppe “Jimi Ray” Piazzolla alla chitarra e voce, Paolo “Samro” Ormas alla batteria e Alessio “Dippold” Campanozzi al basso.

Inizio serata: ore 21. Ingresso gratuito. Il New Magazine si trova in via Gravina S.Marco, 1 a Massafra. Per info: 3358292572.

A lezione da un docente… molto metal!

Amanti dei fumetti, prestatemi attenzione, perché ne vale la pena!

heavy.jpgDa martedì 19 ottobre, infatti, presso la libreria Gilgamesh, si terrà un workshop di dieci lezioni con il disegnatore Enzo Rizzi, noto per il fumetto “Heavy Bone – il serial killer delle rockstars”.

Enzo Rizzi nasce a Taranto e nel 1991 fonda “comics & roll”, giornale nel quale vengono pubblicano i suoi primi fumetti ed illustrazioni dedicate alle rockstar più note.

Il suo talento viene subito notato dai fan club delle più note band mondiali, che lo contatteranno per realizzare il proprio merchandising.

Nel 1994 collabora con la rivista di musica metal “Flash”, nonché con “H/M”, “Metal Shock”, “Hard” e “Metal Hammer”.

Dopo un lungo periodo di pausa, nel 2001 torna sulle scene con “Heavy bone”, che cattura, tra gli altri, l’attenzione di Cristiano Borchi, caporedattore della rivista “Rock hard”, pubblicata non solo in Italia, ma anche in Francia  e Germania.

Attualmente è al lavoro su una nuova storia breve.

Le lezioni si terranno martedì e mercoledì dalle 19 alle 20.30. La libreria Gilgamesh si trova in via Oberdan 45, a Taranto. Per info: 0994538199.

La grande commedia napoletana a Grottaglie

Un classico del teatro per gli amanti della commedia napoletana.

miseria.jpgSarà in scena domani, presso il teatro Monticello di Grottaglie, la storica commedia di Eduardo Scarpetta “Miseria e nobiltà”, tradotta in grottagliese da Cosimo Piergianni e messa in scena dall’associazione culturale Piccolo Teatro di Grottaglie.

Diventata “Li ricchi e li pizziénti”, la vicenda racconta la storia di Felice, povero scrivano di Grottaglie, che ha come coinquilino Pasquale, anche lui in condizioni economiche misere.

La loro vita sembra ormai segnata, quando un evento sconvolge la loro vita e infarcisce la storia in una serie interminabile di gag, equivoci ed episodi spassosi.

Inizio serata: ore 20. I biglietti sono reperibili presso: ” IL FERMACARTE ” in via De Gasperi,  ” EDICOLE’ ” in via Campitelli, ” TUTTOCASA ” in via Colombo,  “BAR AGIP ” in via Partigiani Caduti e presso l’associazione culturale “Piccolo teatro di Grottaglie” in via Spirito Santo 6. Il teatro Monticello si trova in via Karl Marx 1, a Grottaglie.

Per info:  piccoloteatrodigrottaglie.wordpress.com .

(foto da entilocali.usb.it)

Ritmi afrocubani e il grande jazz dal vivo

E’ tempo di ritmi latini a Taranto.

carucci.jpgE’ prevista infatti per domani presso Per…bacco enoteche l’esibizione dei Caribe Latin Quartet.

La band è composta da artisti tarantini di altissimo calibro come Ettore Carucci (in foto) al piano, Alessandro Napolitano alla batteria, Roberto Andrisano al basso e Vincenzo Presta al sax.

Quello che propongono è un repertorio che spazia dal latin jazz alla fusion fino ai ritmi latini afrocubani, comprendendo inoltre brani latin jazz inediti e cover di Bob Quaranta, Kim Planfield, Chuco Valdes, Lincon Goines e Bill O’Connell.

Durante la serata inoltre Carucci, Napolitano e Andrisani presenteranno in anteprima alcuni brani di “Live experiences”, ultimo cd del trio che ha ottenuto un grande successo a livello internazionale.

Inizio serata: ore 21. La Per…bacco enoteche si trova in via Umbria 14 a Taranto. Per info: 099-9677559.

 

Arte d’autunno a Grottaglie

Nuovo appuntamento per “Autunno d’arte”.

favale.jpgSarà infatti visitabile fino al 3 novembre la mostra di Antonio Favale e Giovanni Lenti, presso il Castello Episcopio di Grottaglie.

Antonio Favale nasce a Grottaglie nel 1957 e 29 anni dopo si trasferisce a Treviso dove insegna educazione artistica in una scuola media statale.

La tecnica dell’artista consiste nell’uso dell’acquerello e pastello su tela o su carta, dopodiché il colore viene steso sulla superficie e grattato via in alcune zone oppure con spugne bagnate viene tolta via una parte così da creare delle velature e far emergere la tela sottostante che è stata “pastellata”.

Protagonisti delle opere di Favale sono i paesaggi e la natura in generale. Magnano ha scritto di lui: “Antonio Favale è scenografo, costruisce gli spazi, quelli migliori; gli spazi vasti e confortevoli della nostra immaginazione”.

Anche lui grottagliese, Giovanni Lenti nasce nel 1949 e, come Favale, vive e lavora a Treviso come insegnante di discipline pittoriche.

In veste di artista, nelle sue opere, rappresentate su “lastre”, sperimenta l’aggiunta di concetti moderni nella ceramica tradizionale grottagliese. Oltre a ciò, Lenti utilizza fili di rame e d’ottone e il tutto crea un opera che richiama il fascino antico e mediorientale.

Orari mostra: 9.30/12.30 e 16/19. Ingresso gratuito.

 

 

 

 

Storia di un eroe dei due mari

Una fotografia del nostro tempo in un libro.

pavone.jpgSarà presentato domani presso la libreria Gilgamesh di Taranto “L’eroe dei due mari”, il nuovo libro di Giuliano Pavone (in foto).

Protagonista della storia, come si evince facilmente, è Taranto, la città dei due mari, dei tre ponti e dell’Ilva, il più imponente stabilimento siderurgico in Europa.

Ad un certo punto, la città viene sconvolta da una notizia che avrebbe dell’incredibile, ovvero l’arrivo al Taranto di Luìs Cristaldi, attaccante brasiliano proveniente dall’Inter, con il desiderio di giocare una stagione gratis nella squadra per portarla per la prima volta in serie A.

L’euforia generale però fa dimenticare alla cittadinanza i suoi tanti problemi, come la malapolitica, la malasanità, le morti sul lavoro, la disoccupazione, ecc.

La storia viene raccontata alternando il tono poetico e quello ironico, nel quale si evidenziano quelle che sono le potenzialità dei mezzi d’informazione e dei rapporti fra nord e sud.

Inizio incontro: ore 19. Ingresso gratuito. La libreria Gilgamesh si trova in via Oberdan 45.

(foto da giulianopavone.it)