Una serata da cult movie anni settanta!

Musica… da pulp movie.

gfdgdfgdfgdgfdgsdfgdgfdgf.jpgDomani, presso il New Magazine Disco pub di Massafra, è previsto il concerto dei Little Pink Bags.

La band, di recente costituzione, è formata da quattro componenti con numerose esperienze musicali alle spalle, che hanno scelto di unire le loro forze per proporre una band dallo stile surf, rock ‘n’ roll e garage.

Il loro repertorio, infatti, attinge dalla discografia di artisti come Chuck Berry, Beatles, Rolling Stones, The Clash, The Trashmen, Stealers Wheel, oltre a brani inediti di forte impatto.

Ciò che rende speciali le loro esibizioni è il loro sound, che sembra uscito direttamente da un film di Quentin Tarantino.

La band è composta da Roberto Antonacci (voce e chitarra), Francesco Quero (batteria), Francesco Cerra (voce e chitarra) e Francesco Barruffa (basso).

Inizio serata: ore 22. Ingresso gratuito. Per info: 3358292572. Il New Magazine si trova in via Gravina S.Marco 1, a Massafra.

Amara terra mia in scena a Grottaglie

Briganti e terre amate.

amara.jpgDomani, presso il teatro Monticello di Grottaglie, andrà in scena “Amara terra mia”, liberamente ispirato al Musical “Rinaldo in Campo” e altre piecès teatrali, da parte della compagnia teatrale “Senza Vergogna”.

La rappresentazione narra la storia di Rinaldo Dragonera, un brigante alla “Robin Hood”, che ruba ai ricchi per dare ai poveri.

Quando però il brigante si innamora follemente della giovane Angelica, baronessa di Valscrutari, improvvisamente cambia la sua concezione di taccheggio, concependo il fatto che rubare ai ricchi come ai poveri è pur sempre reato.

Oltre a questo, cambia anche il suo modo di intendere l’amore, convertendosi da rubacuori, che ama tutte e nessuna, a innamorato della sua donna.

Inizio spettacolo: ore 16.30. Ingresso con prenotazione (348.3815677). Il teatro Monticello si trova in via Karl Marx 1.

 

 

 

Storie di terrorismo al TaTA’

Raccontando il terrorismo a teatro.

operazione.jpgQuesta sera, presso il teatro TaTA’ di Taranto, andrà in scena “L’operazione” di Rosario Lisma, con Mariano Pirrello, Andrea Narsi, Ugo Giacomazzi, Rosario Lisma e Lino Spadaro.

E’ la storia di una compagnia di quattro attori che decidono di portare in scena sul terrorismo dell’Italia degli anni Settanta tra battibecchi, difficoltà economiche e grandi aspirazioni.

Pertanto, decidono che il modo migliore per promuovere lo spettacolo è farlo recensire dal noto critico Marco Rotondi.

Il giornalista accetta e promette, ma non mantiene l’accordo. Sarà proprio questa promessa non mantenuta a far decidere agli attori, delusi ed esausti, di compiere un’operazione terroristica ai danni del critico, per costringerlo a vedere lo spettacolo.

Inizio spettacolo: ore 21. Ingresso: 12 e 8 euro. Il teatro TaTA’ si trova in via Grazia Deledda, a Taranto.

Gipsy jazz in memoria di Django

Una serata con il gipsy jazz.

elan.jpgDomani sera, presso Piazza Roma Borgo, si esibiranno gli Elan Trio.

Il trio, composto da Umberto Viggiano (chitarra solista), Franco Speciale (chitarra ritmica) e Umberto Calentini (contrabbasso) suonano uno stile composto da accordi affascinanti e sonorità vagamente retrò.

Il sound è un mix tra il jazz degli anni ’30 e la musica tzigana.

Con il cuore sempre diretto verso il grande Django Reinhardt, la loro musica vive di improvvisazioni e contaminazioni, libera e senza frontiere come la cultura tzigana.

Tra il loro brani compaiono standards jazz, valzer musette e composizione del già citato Reinhardt. Un appuntamento da non perdere per gli amanti di questo particolarissimo genere musicale.

Inizio serata: ore 22.30. Ingresso gratuito. Per info e prenotazioni: 346.5813816 – 099.4521192. Piazza Roma Borgo si trova in piazza Kennedy, a Taranto.

Danzando per la sagra della primavera

Celebrando l’arrivo della primavera.

sagra della primavera.jpgAndrà in scena stasera presso il teatro comunale di MassafraLa sagra della primavera”, spettacolo di danza e teatro “The Russian Ballet”.

Ed è la primavera, appunto, la protagonista dello spettacolo, celebrata da un corpo di ballo che rappresenta l’eccellenza della danza nel territorio di Massafra.

Le coreografie sono ispirate dall’ideatore della danza postmoderna, Merce Cunningham, e dalla danza classica, curate da Milena di Nardo, accompagnata dalla soave musica di Vivaldi.

La voce recitante è di Ermelinda Nasuto, mentre il corpo di ballo è composto da Federica Resta, Sonia Gasbarro, Mary Barletta, Isa Tamburrano, Daniela Castronovi e Serena Lisi.

Inizio spettacolo: ore 20.30. Per info: 099.8801932 – 333.4832814. Il teatro comunale si trova in piazza Garibaldi a Massafra.

Alla ricerca del nostro cuore

Rileggando il “Cuore” di Edmondo De Amicis.

cuore.jpgQuesto sabato andrà in scena presso il teatro TaTA’Cuore. Come un tamburo nella notte”, diretto da Roberto Corradino.

Lo spettacolo, ispirato appunto dal capolavoro di De Amicis, è dedicato alla nostra persona, alle nostre abitudini, alla nostra famiglia, a chi incontriamo di giorno in giorno, ai luoghi che fanno parte della nostra vita quotidiana.

Ma soprattutto è un lavoro che parla del nostro paese, della sua adolescenza di ieri e di oggi e per descrivere il quotidiano, cercando di capire perché l’Italia è un paese per vecchi.

Lo spettacolo è una produzione Reggimento Carri Teatro. Il cast è formato da Michele Altamura, Riccardo Lanzarone, Francesco Martino, Filippo Paolasini e Gabriele Paolocà.

Inizio spettacolo: ore 21. Ingresso 12 e 8 euro. Il teatro TaTA’ si trova in via Grazia Deledda, a Taranto.

(foto da teatro.org)

Dal vivo il cabarock dei D’Bitols

Musica e tante risate.

aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.jpgE’ quello che vi assicuro se domani vi recherete presso il New Magazine di Massafra per assistere al concerto dei D’Bitols.

Il gruppo è composto da Ciccio Raio, Wlady Rizzi, Vito Rizzi e Mimmo Presicci. Nel 2003 pubblicano il loro primo disco, intitolato “Bitologi”, con canzoni dallo stile incredibilmente ironico sulla falsa riga musicale di Elio e le storie tese.

Nel 2006 si fanno notare anche da Radio Deejay, che inserisce al secondo posto il brano “La Pomella Dens” nella classifica demenziale “Ciao Mp3”.

Nella loro carriera hanno aperto per comici di fama nazionale come Dario Vergassola e Checco Zalone.

Attualmente stanno registrano il secondo disco, che sicuramente saprà regalarci altre perle di dissacrante comicità.

Inizio concerto: ore 22. Ingresso gratuito. Per info: 335.8292572. Il New Magazine Disco Pub si trova in via Gravina S.Marco 1, a Massafra.

I linguaggi dell’arte a Grottaglie

Ascoltando le parole dell’arte.

linguaggiarte.jpgSarà visitabile fino al 10 aprile presso la pinacoteca Palazzo De Felice di Grottaglie la rassegna d’arte contemporanea “I linguaggi dell’arte”, curata dal comune dall’Assessorato alla Cultura di Grottaglie e dall’associazione culturale “Eterogenea”, che vede coinvolti gli artisti Nicola Andreace, Rita Fasano e Luigi Spanò.

La caratteristica dell’arte di Andreace è una grande immediatezza, con grande cura e attenzione sulla geometrizzazione dello spazio.

Una grande crudezza strutturale, invece, caratterizza le opere di Fasano e un certo gusto per l’astrattismo e sensibilità per la memoria e i pensieri.

Infine, Spanò è solito umanizzare le sue opere, con una grande sintonia tra i vari colori e un uso sapiente di luci e segni, che trasportano le tele in visioni ultra-reali.

Ingresso gratuito. Per info: 800545333 – 0995622610. Il Palazzo De Felice si trova presso la piazzetta Santa Lucia, a Grottaglie.

18 mila giorni per cambiare l’Italia

Come un uomo (e un paese) cambia in 50 anni.

pitone.jpgDomani sera, al teatro TaTA’ di Taranto, andrà in scena “18 mila giorni – il pitone”, di Alfonso Santagata e con Giuseppe Battiston e Gianmaria Testa.

Tutto parte da una metafora: un uomo di 50 anni perde il lavoro. In successione, perde la moglie, il figlio, la sua dignità, il rispetto di parenti, amici e vicini di casa.

Gli rimangono solo i vestiti, che evocano i ricordi, con i quali il protagonista svolge un monologo sentito, disperato, intenso.

Dentro una storia, non troppo lontana dalla realtà, c’è l’immagine di un paese, che si ritrova, dopo 18 mila giorni (appunto, 50 anni), senza un lavoro che spetterebbe di diritto, come previsto dalla costituzione, a fare i conti ogni giorno con il dramma del precariato.

Lo spettacolo è una produzione Fuorivia – Fondazione Teatro Stabile Di Torino. Testo originale di Andrea Bajani.

Inizio spettacolo: ore 21. Ingresso: 15 e 12 euro. Per info: 099.4725780. Il teatro TaTA’ si trova in via Grazia Deledda a Taranto.

(foto da atnews.it)

L’energia dei Litfiba con i Woda Woda

Siete fan storici dei Litfiba? Avete gioito per la loro reunion?
litfiba.jpeg
Allora non perdete il concerto di stasera dei Woda Woda (tribute dei Litfiba) presso il Katerin Pub.

I Woda Woda sono un gruppo tarantino con i Litfiba nel cuore.

Infatti nelle loro scalette abbracciano tutta la discografia della band fiorentina, dal lontano “Desaparecido” del 1985 all’ultimo straordinario disco “Stato libero di Litfiba”.

Impossibile restare incollati alla sedia: sarete travolti dall’energia e dalla grande passione per la musica dei 5 ragazzi.

Recentemente, per giunta, sono stati protagonisti di un concerto memorabile, presso un noto pub della provincia tarantina, in cui hanno ospitato alcuni componenti dei Litfiba, come Daniele Bagni, bassista della band dal 1994.

Inizio concerto: ore 22. Ingresso gratuito. Per info e prenotazioni: 339.1023108 e 099.5332041. Il Katerin Pub si trova in zona litoranea Salentina-Saturo.