Etno fest con l’Orchestra Popolare Jonica al Villanova di Pulsano

Dopo il successo del “Festival dello scorpione”, ritorna l’appuntamento con la tradizione dello Jonio.

431049_4440521141914_907016823_n.jpgSabato 01 settembre, infatti, presso il Villanova di Pulsano, si esibirà l’Orchestra Popolare Jonica, un gigantesco ensamble con alcuni dei migliori musicisti di Taranto e provincia.

Pizziche, serenate, canti di lavoro e molto altro: è questo quello che ci aspetta in una serata che vedrà nel palco più di 20 musicisti, diretti dal percussionista Mimmo Gori.

Una serata tutta da ballare, quindi, per riscoprire le sonorità e le tradizioni a molti ancora sconosciute della nostra terra. La serata è stata organizzata da Artesia – servizi per l’Arte e lo spettacolo.

Inizio serata: ore 22.30. Ingresso: 5 euro. Per info e prenotazione tavoli: 3384273389. Il Villanova si trova in via Basento a Pulsano.

Pronti 146 milioni per “modernizzare” l’Ilva

Al via un’Ilva 2.0?

aaaa.jpegIl presidente dello stabilimento, Bruno Ferrante, ha infatti annunciato un prossimo investimento di 146 milioni di euro per “interventi che riguardano tutti gli impianti interessati, soprattutto quelli dell’area a caldo”.

Di questi, 2 e mezzo saranno spesi per un sistema di videosorveglianza dell’area a caldo, con videocamere installate in varie postazioni dell’industria, attive 24 ore su 24, per controllare le “potenziali sorgenti di emissioni convogliate e non” e i possibili malfunzionamenti o anomalie.

Per la fine dell’anno, invece, sarà pronta una barriera frangivento ai confini dei parchi minerali, mentre, nell’area altiforni, verrà realizzata la condensazione dei vapori derivanti dalla granulazione della loppa.

Oltre i 146 milioni, infine, l’azienda stanzierà altri 8 e 15 milioni per ulteriori sistemi di captazione e aspirazione delle polveri, realizzabili nel giro di circa un anno.

Il fenomeno del web Pinuccio al Palazzo Galeota questo mercoledì

Ritorna a Taranto Pinuccio con la sua “satira virale”.

pinuccio.jpegInfatti mercoledì, presso il Palazzo Galeota (all’interno della rassegna “L’isola che vogliamo”), sarà presente il fenomeno del web “Pinuccio” con le sue divertentissime telefonate.

Il suo creatore (ed interpete) si chiama Alessio Giannone, regista, attore e sceneggiatore di Bari, che, sull’onda delle intercettazioni tra Berlusconi e personaggi emblematici come Lavitola e Tarantini, ha dato vita a questo personaggio, che sta letteralmente spopolando sul web.

Pinuccio, infatti, è un uomo che ha contatti confidenziali con le più grandi figure politiche (e non) internazionali: da Obama a Berlusconi, dalla Merkel a Monti, da Sarkozy a Bossi.

Nelle sue esilaranti telefonate al personaggio di turno, elargisce consigli, rimproveri, complimenti, favori e altro, sempre con l’attenta supervisione della severa suocera. L’evento è organizzato dalla Associazione di Promozione Sociale “Eris”.

Inizio serata: ore 22. Ingresso gratuito. Per info: 3896828328. Il Palazzo Galeota si trova in via Duomo, nel Borgo Antico di Taranto.

Pio e Amedeo da “Le Iene” questa domenica al Villanova

Una serata… tra le iene!

Senza titolo-1.jpgDomenica, per l’ultima serata della rassegna “Villanova Cabaret Estate 2012”, saliranno sul palco del Villanova di Pulsano “Pio e Amedeo”, le due iene rivelazione dell’ultimo anno.

All’anagrafe Pio D’Antini e Amedeo Greco, iniziano la loro carriera prima con il cabaret e poi con ospitate in varie tv e radio private, come Telefoggia, Radionorba, Telenorba, ecc. Lo sbarco alla tv nazionale avviene nel 2010 con il programma “Stiamo tutti bene” in onda su Rai 2, seguito l’anno successivo dal programma “Base luna”.

Ma saranno “Le iene” a consacrarli, dove si fanno notare con i loro “punzecchiamenti” ai vip e politici di turno.

Ad accompagnare il duo ci sarà “L’orchestra mancina”, band nata nel 1997 con l’intento di riproporre i pezzi storici della tradizione cantautorale italiana, in una nuova veste, assolutamente innovativa e frizzante.

Inizio serata: ore 22.30. Ingresso: 5 euro. Per info: 3406592744. Il Villanova si trova in via Basento a Pulsano.

Parte venerdì la sedicesima edizione del Festival del Cabaret di Martina Franca

Ritorna, come ogni estate, uno dei festival comici più importanti d’Italia.

aaa.jpgInfatti, da venerdì 24 a domenica 26, andrà in scena presso il Palazzo Ducale di Martina Franca il Festival del cabaret “Città di Martina Franca”.

Presentato dal comico Mauro Pulpito e dalla ex inquilina della casa del Grande Fratello Serena Garitta e ormai giunto alla sua sedicesima edizione, vedrà nei suoi tre giorni alternarsi alcuni tra i comici più noti d’Italia, oltre alla consueta gara tra 12 cabarettisti emergenti.

Gli ospiti di venerdì 24 saranno Rocco Ciarmoli, Peppe Iodice, Daniele Raco e Nando Timoteo.

Inizio serata: ore 21. Ingresso: 16 euro più diritti di prevendita. Per info: 360371666. Il Palazzo Ducale si trova in Piazza Roma, a Martina Franca.

Le orme in concerto a Carosino il prossimo mercoledì

Una leggenda del prog-rock italiano dal vivo.

le-orme.jpgMercoledì 22 agosto, a Carosino, si esibiranno “Le Orme”, famosa band italiana con quasi  50 anni di carriera alle spalle.

Nati nel 1966, hanno pubblicato sedici dischi, molti singoli, conquistando due dischi d’oro, un premio dela critica, tour in giro per il mondo ed incisioni nei più importanti studi di registrazioni del mondo. Seppur attualmente orfani del loro leader storico, Aldo Tagliapietra, uscito dal gruppo non senza qualche polemica, la band ha continuato il suo percorso, pubblicando nel 2011 “La via della seta”, il più recente disco in studio.

Attualmente “Le orme” sono composti da Michi Dei Rossi alla batteria, Michele Bon alle tastiere, Fabio Trentini al basso, chitarra acustica e voce, Jimmy Spitaleri alla voce e William Dotto al 2010.

Inizio concerto: ore 22. Ingresso gratuito. Il concerto si terrà in piazza Vittorio Emanuele, a Carosino.

Prima edizione del Festival dello scorpione domani a Carosino

Il cuore della musica mediterranea in una lunga serata.

473594_127879004021855_1279095618_o.jpgSabato 18, presso piazza Vittorio Emanuele, prenderà il via la prima edizione del “Festival dello scorpione”, dedicata alla musica tradizionale della provincia di Taranto.

Pizziche, serenate, canti di lavoro e molto altro: è questo quello che ci aspetta in una serata dalla durata di circa sei ore, con innumerevoli artisti supportati dai 20 elementi dell’Orchestra Popolare Jonica.

Tanti gli ospiti presenti: da Mimmo Cavallo alla violinista Erma Pia Castriota, da Fido Guido a Sciamano e molti altri. La serata sarà interamente trasmessa su Radio Popolare Salento e su www.ginandjuiceradio.com . La direzione artistica del festival è di Mimmo Gori. A supportare il lato musicale, saranno presenti vari stand enogastronomici della Pro Loco di Carosino, l’associazione La Fucarazza e la Rosa dei Venti.

Inizio serata: ore 21. Ingresso gratuito.

Fiorella Mannoia con il suo “Sud” dal vivo a Castellaneta Marina

Una voce per cantare il “sud”.

fiorella-mannoia1.jpgVenerdì 17, all’Albatros Club di Castellaneta Marina, è previsto il concerto di Fiorella Mannoia, che presenterà il suo ultimo disco di inediti “Sud”.

Dopo un trionfale giro di concerti che l’ha vista esibirsi nei più importanti teatri e palasport d’Italia, la cantante romana continua la sua tournee anche d’estate. Tante saranno le sorprese presenti in scaletta: infatti, oltre ai brani dell’ultimo disco e quelli storici, ci saranno interessanti interpretazioni inedite davvero sorprendenti.

“Sud” è stato pubblicato il 24 gennaio 2012 dalla Sony e contiene una collaborazione con Frankie Hi-Nrg nel brano “Non è un film”. Dal vivo la Mannoia ha omaggiato il collega recentemente scomparso Lucio Dalla, reinterpretando la sua “Cara”.

Inizio concerto: ore 21.30. Ingresso: 46 euro. Per info: 0998433393. L’Albatros Club si trova presso il Lungomare Eroi del Mare, a Castellaneta Marina.

Vinicio Capossela questa sera in concerto al Palazzo Ducale di Martina Franca

Un mito della musica italiana dal vivo.

photokit07_1.jpgStasera, presso il Palazzo Ducale di Martina Franca, si esibirà dal vivo Vinicio Capossela per presentare il suo ultimo disco, dal titolo “Rebetiko Gymnastas”, pubblicato lo scorso 12 giugno.

Il disco è un omaggio alla musica greca rebetica e contiene quattro brani inediti, una ghost track e otto canzoni del repertorio del cantante reinterpretate in chiave, appunto, rebetika. Oltre ai musicisti storici di Capossela (come Alessandro Asso Stefana alla chitarra e Glauco Zuppiroli al contrabbasso), hanno partecipato alla realizzazione del lavoro anche alcuni dei migliori musicisti greci, come Ntinos Chatziiordanou alla fisarmonica,Vassilis Massalas al baglamas, Socratis Ganiaris alle percussioni, ecc.

Inizio concerto: ore 21. Ingresso: da 25 a 35 euro (con prevendita). Per info: 0804301150. Il Palazzo Ducale si trova in piazza Roma, a Martina Franca.

Riesame: Ilva sequestrata, ma con facoltà d’uso.

Alla fine il verdetto è arrivato e sembra una via di mezzo per accontentare tutti.

aaaa.jpgIl Riesame, infatti, ha confermato il sequestro di alcuni impianti dell’Ilva, però con facoltà d’uso per la messa a norma e l’applicazione delle misure di bonifica e disinquinamento.

Tre dirigenti rimangono agli arresti domiciliari (i due Riva, Emilio e Nicola, e l’ex direttore Luigi Capogrosso); liberi, invece, gli altri cinque indagati.

Il procuratore di Taranto, Franco Sebastio, ha precisato che l’azienda rimane aperta solo per le bonifiche, e non per la produzione, e, nel caso non fosse più disposta a collaborare, si procederebbe alla chiusura immediata dell’industria.

Gli esperti chimici hanno già redatto un fascicolo di dieci pagine riguardante tutte le modifiche da fare: lavori onerosi e di lunga durata. Vedremo se ci saranno nuovi sviluppi.