Riclaggio e arte in mostra presso l’associazione culturale Segreta

Arte e riciclaggio.

funi.jpgStasera si inaugura una nuova mostra d’arte, intitolata “Funi: l’immagine che abita la materia”, presso l’associazione culturale Segreta di Taranto.

Protagonista della mostra è la collaborazione tra due artisti, ovvero la fotografa Cinzia Miccoli e Irene Spedicato, esperta di “riciclo artistico”.  L’immagine, così, diventa abitante della materia, in un’idea nata dopo una semplice chiacchierata in macchina.

Irene Spedicato ha partecipato a numerose mostre nel territorio nazionale e già da qualche anno si dedica totalmente al riciclo artistico, mentre Cinzia Miccoli ha iniziato a dedicarsi alla fotografia da qualche anno, ispirata da un viaggio in Giappone.

Inizio evento: ore 19. Ingresso riservato ai soci. Per info: 3497459412 – 3497563989. L’associazione culturale Segreta si trova in via Crispi 85/B.

“Milk” per Luoghi d’arte in mostra alla masseria Pilano di Crispiano

Nuovo mostra per il progetto “Luoghi d’arte” di Lucia Anelli.

bb.jpgSi chiama “Milk” ed è una collettiva d’arte contemporanea visitabile fino al 7 luglio presso la masseria Pilano di Crispiano.

Tra seduzione, illusione e gioco gli artisti presenti raccontano il loro approccio con la vita e la natura attraverso video, fotografia e installazioni presenti in più ambienti, come trulli, un parco e una stalla.

Tanti saranno gli artisti presenti per l’evento come Dario Agrimi, Franco Altobelli, Alfio Cangiani, Pino Caputi, Mimmo Ciocia, Daniela Corbascio, Danilo De Mitri, Giulio De Mitri, Giulio Giancaspro, Oronzo Liuzzi, Maria Martinelli, Magda Milano, Floriana Mucci, Patrizia Piccinni, Francesco Sannicandro.

La mostra è visitabile fino al 7 luglio. Ingresso gratuito. Per info: 099613107. La masseria Pilano si trova presso la S.P. 49 di Crispiano.

“Sguardi Uomini Donne” di Carlos Solito in mostra al MuDi

Uomini e donne in mostra.

sud.jpgFino al 10 giugno, presso il Museo Diocesano in Città vecchia, sarà visitabile la mostra “SUD – Sguardi Uomini Donne” realizzata dall’artista Carlos Solito.

Si tratta di una raccolta di scatti in bianco e nero, realizzati tra la Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia. Sono 40 in tutto le immagini, che ritraggono sguardi, gesti, paesaggi, natura e monumenti, con tratti di luce ed ombre come pennellate.

Carlos Solito è nato a Grottaglie 34 anni fa. E’ fotografo, scrittore e giornalisti per periodici di giornali come “Corriere della sera”, “Il sole 24 ore”, “L’avvenire”, “Il Mattino”, ecc. Ha lavorato anche come regista per lavori come “Hirpina” e come scrittore in “Il contrario del sole”.

La mostra è visitabile dal martedì al giovedì dalle 18 alle 21, il venerdì dalle 18 alle 22 e sabato e domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 17 alle 21.30. Il Mudi – Museo Diocesano si trova presso Vico Primo Seminario, nella Città Vecchia di Taranto.

“L’anima incartata” questa domenica alla Galleria D’arte L’impronta

Anime incartate e artistiche.

57425.jpgDomenica, presso la Galleria d’Arte “L’impronta”, sarà in mostra la rassegna “L’Anima incartata”, organizzata dall’associazione Unicità di Taranto con Luigia Bressan.

Tema della mostra è la donna e la sua fragilità, bellezza e forza e il corsetto, indumento del ‘800, simbolo del condizionamento dello spirito e custode dei sentimenti più profondi.

Da un punto prettamente tecnico, la vera protagonista è la cartapesta che, nonostante la sua realizzazione con materiali semplici, come carta e colla di farina, presenta un carattere al tempo stesso forte ed elegante.

I bustini saranno presentati sia in forma d’installazioni sia indossati da modelle.

Inizio evento: ore 18.30. Ingresso gratuito. Per info: 3349520597. La Galleria d’Arte “L’impronta” si trova in via D’Aquino 13 a Taranto.

Elio De Luca con “Rocce di luce” in mostra alla Galleria d’Arte di Taranto

Pensieri di vita in mostra.

sads.jpgDomenica 13, presso la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “La saletta dell’arte” di Taranto, sarà inaugurata la mostra d’arte intitolata “Rocce di luce” dell’artista Elio de Luca.

Si tratta di 30 opere dipinte con colori e pastelli ad olio con protagoniste le donne, i corpi infantili, la natura incontaminata e l’uomo adulto. La “maschera”, elemento volutamente dissonante in molte sue opere, è il triste confine tra il sogno dell’eterna innocenza e la certezza palpabile della polvere.

L’imponente “matericità” dei suoi dipinti si contrappone alla delicatezza dei volti raffinatamente ritratti, ma sostiene magistralmente il ruvido messaggio che l’artista intende far trasudare dai suoi eterei simulacri della coscienza primordiale. La mostra sarà presentata da Eleonora Buttafarri, titolare della galleria.

Inizio serata: ore 19. Ingresso gratuito. Per info: 3335439710. La Saletta dell’Arte si trova in via Duca degli Abruzzi 51 a Taranto.

Il romanzo “L’amore oltre la vita” presentato alla galleria “L’impronta”

Arte e letteratura in un connubio affascinante.

aamo.jpgSabato 28, presso la Galleria “L’Impronta” di Taranto, verrà presentata una collettiva d’arte pittorica e il libro “L’amore oltre la vita” di Cesare Natale e Daniela Lelli (in foto).

I quadri esposti sono opera di numerosi artisti, ovvero Luigi Cannone, Roberta Cavallo, Nella Di Trizio, Nico Formica, Giuseppina Gravina, Dora Guido, Damiano La porta, Letizia Lo Prete, Ida Luzzi, Lina Mannara, Giorgia Mascolo, Cosima Nisi, Rosaria Piccione, Cinzia Raffo e Sara Rosselli.

Il libro narra una storia ambientata verso la fine degli anni sessanta. Un amore come tanti, ancora non distorto dall’uso massiccio della tecnologia, ma ostacolato dalla differenza di classe sociale della coppia (pescatore lui, figlia di un proprietario terriero lei). Incomprensioni e rancori si rincorrono e diventano un ostacolo. Ma l’amore va oltre la vita…

Presenzieranno all’incontro il presidente “Unicita” Marinella Maggi, il presidente “Europclub” Cesare Natale, la coautrice del libro Daniela Lelli e la relatrice Silvana Tarantini.

Inizio presentazione: ore 18. Ingresso gratuito. Per info: 3349520597. La Galleria “L’Impronta” si trovia via D’Aquino 11/13, a Taranto.

“Frames” e “Feelings” in mostra al Wine Art Gallery

Cinema ed emozioni in arte.

cap.jpgFino al 19 febbraio, presso la Wine Art Gallery di Taranto, sarà possibile ammirare due notevoli mostre d’arte di due artisti tarantini molto interessanti, ovvero Sergio Capuzzimati e Giovanni Cuccaro.

Il primo è un architetto tarantino con una grande passione per la pittura.

Nel tempo ha riscosso un notevole successo di critica e pubblica e, in quest’occasione, presenterà “Frames”, mostra dedicata al cinema e ai film preferiti dello stesso.

Tra passato e futuro, ciò che risalta è la purezza del disegno, la precisione nelle forme e la sensibilità di fondo, tipica del suo stile.

Cuccaro, invece, debutta in questa occasione con “Feelings”, con uno sguardo alla natura e alla materia. Punto cardine della sua arte è la sperimentazione, un linguaggio introspettivo e un’attenzione particolare alle tematiche trattate e all’uso dei colori.

Orari mostra: dalle 19 alle 24 e da venerdì a domenica. Ingresso gratuito. Per info: 3381177040. Il Wine Art Gallery si trova in via di Palma 118, a Taranto.

Le opere di Marta Czok in mostra da domenica a Taranto

Emozionalmente… arte!

13lrg.jpgDomenica 13, presso “La saletta dell’arte” di Taranto, sarà inaugurata la mostra d’arte pittorica di Marta Czok dal titolo “Emotionally… Marta”.

La mostra sarà composta di 25 opere inedite su tela e carta pregiata, in cui l’artista ha adoperato oli e tecniche miste.

Marta Czok nasce a Beirut nel 1947, ma si trasferisce a Londra l’anno successivo, dove studia alla St Martin’s School of Art.

Negli ultimi 25 anni le sue opere hanno attraversato il nuovo e il vecchio continente e ha stretto un’interessante collaborazione con l’Alitalia.

Nel 2000 ha realizzato un trittico per Papa Giovanni Paolo II per il suo ottantesimo compleanno ed è stata invitata dall’Ambasciata Francese per realizzare un’opera sul tema del Giubileo. Nel 2008 in Polonia è andato in onda un documentario a lei dedicato.

Inizio inaugurazione: ore 18. Ingresso gratuito. Per info: 3335439710. La Galleria D’Arte Contemporanea “La Saletta dell’Arte” si trova in via Duca degli Abruzzi 51 a Taranto.

“Fermoimmagine” di Nuccia Pulpo in mostra a Taranto

E’ tempo di nuove mostre d’arte.

nuccia.jpgSabato 8 ottobre, infatti, presso la sede de Il soppalco/136 Contemporary Art, si terrà un vernissage davvero interessante.

Sarà infatti la pittrice Nuccia Pulpo ad esporre le sue opere in una mostra intitolata “Fermoimmagine”, frutto di un lavoro di ricerca biennale. Particolarità dell’artista è l’utilizzo di tecniche sperimentali unite a quelle tradizionali.

Sono trentacinque in tutto le opere create con tecniche miste. Comune denominatore di tutte però è la descrizione della vita, di uno quotidianità veloce, distratta, frettolosa.

E’ per questo che l’artista mette un freno, vuole fermarsi ad osservarla con tutta la forza della sua arte. All’evento parteciperà l’associazione culturale tarantina Marea, presieduta da Davide De Fazio.

Inizio incontro: ore 18.30. Ingresso gratuito. Per info: 339.4586585. La sede si trova in Corso Umberto I 136, a Taranto.

 

 

 

 

 

Luce e ombra in mostra a Grottaglie

 Alla riscoperta della luce e ombra.

45626.jpgDal prossimo mercoledì 17 agosto (fino al 23 dello stesso mese) la Galleria “Vincenza” di Grottaglie ospiterà la mostra di Pietro Annicchiarico intitolato “PHOS – reportage dal mondo delle ombre”.

La mostra racconta con le immagini lo spettacolo “Andersen 2011 – fiabe che non sono favole” senza fornire semplicemente una testimonianza fotografica fine a sé stessa, ma divenendo in qualche modo esso stesso regista dello spettacolo e creatore di mondi nuove.

Sono immagini dove luce e ombra giocano tra loro ed emozionano (e, al tempo stesso, inquietano) lo spettatore, in una esperienza da non perdere.

Orari mostra: 10-13 e 18-21. Ingresso gratuito. La Galleria “Vincenza” si trova in via Leonardo da Vinci 5/7, a Grottaglie.