La gioia dei colori

Nuova mostra per la rassegna “Anche l’occhio vuole la sua parte” presso la sede dell’associazione “Siddharta Jazz Art”.

galeone1.jpgDal 17 febbraio al 2 marzo, infatti, l’artista Daniela Galeone proporrà al pubblico la rappresentazione intitolata “Verde Rosa”.

Come ha affermato il critico d’arte Carmela Amati, “una tela di Daniela Galeone è la celebrazione festosa del colore ,è la dotta composizione  di tarsie dai colori luminosi e squillanti, notazioni di viva serenità e accenti gioiosi. L’artista è colta, abile e ricercata,dalle  svariate “ingenuità” che nascondono acuta consapevolezza e  personale rigore pur nell’informalità della tecnica utilizzata. La sua natura mediterranea l’aiuta a recare all’arte moderna post-informale qualcosa di molto intimo e delicato  come l’ impalpabile volo di farfalle, l’ intensità corposa dei prati, i rossi intensi dei petali”.

Daniela Galeone è nata a Taranto, dove vive e lavora presso l’istituto Martellotta, come docente di educazione artistica.

La mostra è visitabile gratuitamente negli orari di apertura al pubblico del Siddharta: dal lunedì al sabato dalle 12.30 alle 15.30 e dal lunedì alla domenica dalle 19.00 alle 00.30. Per info: Pino Russo – 3384070647 – siddhartajazzart@tin.it

Presentazione

pier.jpgInizia una nuova avventura. Con l’infinita passione ed entusiasmo di sempre. 
Mi chiamo Pierpaolo e sono nato in una piccola provincia di Taranto un nevoso 9 dicembre di svariati anni fa.
Il 5 marzo del 2010, probabilmente senza rendersi troppo conto delle conseguenze, alcuni incoscienti mi hanno proclamato Dottore in Scienze della Comunicazione, dopo tre anni passati sui libri e sulle paranoie.
Se difficilmente sono stato pizzicato in “uniforme studentesca”, sarà stato senza dubbio più facile avvistarmi con una chitarra e, di fronte, un arrendevole microfono, che, dal 2002, ha l’ingrato compito di amplificare le mie emozioni trascritte in musica. Dal 2006, dopo una lunga e formativa esperienza con gli Yes Man (rock band locale), porto avanti una carriera musicale solista (con all’attivo due dischi) e, dal 2007, con i SilenzioInsipido, gruppo da me fondato. Parallelamente alla carriera musicale, ho fortemente a cuore quella giornalistica, che mi ha visto collaborare, negli anni, con quotidiani e mensili locali, nonché con diversi portali on-line.
Ora sono qui, onorato di essere un “portavoce” della mia città, nella speranza che, ovunque vi troviate, possiate sentirvi vicino a questa parte di Puglia che vale la pena conoscere a fondo e (ri)scoprire. 
Sarà mio dovere tenervi sempre al corrente di ciò che accade (e non accade), impegnandomi a fornirvi uno spazio d’informazione e, all’occorrenza, di riflessione. Quindi, sentiatevi sempre i benvenuti  e non abbiate timore di esprimere la vostra opinione su ciò che scriverò. E ora… all’opera!