“Siamosolonoi” domani sera al teatro Verdi di Martina Franca

Storie d’amore a teatro.

70776.jpgAndrà in scena domani, al teatro Verdi di Martina Franca, “Siamosolonoi”, di Marco Andreoli, regia di Michele Riondino e Marco Andreoli e con lo stesso Riondino e Maria Sole Mansutti.

Quella che si narra è la storia di un amore malato, infantile e possessivo, di Savino e Ada, i due protagonisti della rappresentazione.

Una lotta amorosa, quindi, che si svolge in cucina, che diventa per l’occasione un teatro di duelli e vendette, conquiste, sconfitte in un’atmosfera che alterna leggerezza, malinconia e inquietudine.

Inizio spettacolo: ore 21. Per info: 0804805080. Il teatro TaTÀ si trova in piazza XX settembre 5, a Martina Franca.

Amori conflittuali questo sabato al teatro TaTÀ con “Siamosolonoi”

Storie d’amore a teatro.

aaa.jpgAndrà in scena domani, al teatro TaTÀ di Taranto, “Siamosolonoi”, di Marco Andreoli, regia di Michele Riondino e Marco Andreoli e con lo stesso Riondino e Maria Sole Mansutti.

Quella che si narra è la storia di un amore malato, infantile e possessivo, di Savino e Ada, i due protagonisti della rappresentazione.

Una lotta amorosa, quindi, che si svolge in cucina, che diventa per l’occasione un teatro di duelli e vendette, conquiste, sconfitte in un’atmosfera che alterna leggerezza, malinconia e inquietudine.

Inizio spettacolo: ore 21. Ingresso: 13 euro (10 euro per over 65 e 8 euro per under 25). Per info: 0994725780. Il teatro TaTÀ si trova in via Grazia Deledda a Taranto.

Lo spettacolo sarà replicato domenica 18 novembre alle ore 18 (ingresso 15 euro).

Sport, professori e poesia

Compendio - Circo Bordeaux 2.JPGSpettacolo assolutamente da non perdere questo sabato al Teatro TaTÀ con un progetto assolutamente da non perdere. Sto parlando del cosiddetto Dittico dell’attesa, due spettacoli scritti e diretti da Marco Andreoli, interpretati da Michele Riondino ed Enrico Roccaforte. Il primo si intitola “Cento” e parla della storia di Livio e Bizio, un centometrista e il suo allenatore, in un racconto di Amore e di Fede, di Destino e di Felicità, narrato attraverso una comicità soffusa, tra un tocco surreale e il più classico dei giochi di spalla. Il secondo invece è “Compendio generale” che racconta la storia del professore Sebezio Zanussi, professore emerito che ha tra le mani l’invenzione più importante della storia dell’umanità, in un’emozionante vicenda che racchiude il bene e il male, nonché ragione e sentimenti di epoche passate e future.
Inizio spettacolo: ore 21. Ingresso: 12 euro, ridotto gruppi (almeno dieci persone) 10 euro, ridotto (under 21 e over 65) 8 euro. Prenotazione consigliata ai numeri 099.4725780 – 366.3473430.

Per info: 099.4707948 – 366.3473430 – info@teatrocrest.it – www.teatrocrest.it .