Corrado Augias in “La vera storia della Traviata” giovedì al TaTÀ

Riscoprendo la Traviata per il bicentenario verdiano.

aaaaaaaaaaaa.jpgGiovedì 28, presso il teatro TaTÀ di Taranto, andrà in scena “La vera storia di Traviata” con Corrado Augias.

Si tratta del racconto della celeberrima opera verdiana, narrata, appunto da Augias, narratore d’eccezione. Accompagnato dal pianista Giuseppe Fausto Modugno, Augias narrerà le vicende di Violetta Valery, già Alphonsine Plessis e Marie Duplessis.

Violetta Valery è la protagonista dei versi de “La dama delle camelie” di Alexandre Dumas e il compito del narratore è quello di analizzare nel dettaglio la vicenda e lasciare entrare nella storia gli spettatori.

La regia dello spettacolo è di Stefano Mazzonis Pralafera.

Inizio spettacolo: ore 21. Ingresso: 25 euro (ridotto 22). Per info: 0997303972. Il TaTÀ si trova in via Grazia Deledda a Taranto.

“Oscura immensità” di Alessandro Gassman mercoledì al teatro TaTÀ

Vita e morte in un duello travolgente.

aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.JPGMercoledì, presso il teatro TaTÀ di Taranto, andrà in scena “Oscura immensità”, tratto dal romanzo di Massimo Carlotto “L’oscura immensità della morte”, regia di Alessandro Gassman, con Giulio Scarpati e Claudio Casadio.

Durante una rapina, il delinquente sequestra una madre e il figlio di otto anni e li uccide: per il delitto, viene punito con l’ergastolo. Una sentenza giusta per la legge, ma non per Silvano Contin, marito e padre degli assassinati, che scopre la vera solitudine, vittima della memoria.

Dopo quindici anni, l’omicida è in fin di vita a causa di un tumore e chiede perciò sia la grazia sia il perdono di Contin. La risposta di quest’ultimo è alla base dell’intero lavoro, in un confronto tra due tragedie che inevitabilmente si fondono, dando vita a riflessioni scarne ed essenziali.

Inizio spettacolo: ore 21. Per info: 0994725780. Il teatro TaTÀ si trova in via Grazia Deledda a Taranto.

“Totò e Vicè” di Franco Scaldati domani sera in scena al teatro TaTÀ

Amicizie “da strada” a teatro.

Totò e Vicé 2 (ph Tommaso Le Pera).jpgDomani sera, al teatro TaTÀ di Taranto, andrà in scena “Totò e Vicè” di Franco Scaldati, con la regia e interpretazione di Enzo Vetrano e Stefano Randisi.

Totò e Vicè sono due clochard di Palermo, conosciuti da tutta la città. Sono legati da una grande amicizia e la loro vita è solo fatta di sogni in bilico tra la natura e il cielo.

In scena appaiono come due personaggi che si affrontano, senza aggressività, in un faccia in cui si parla di un tempo, passato e futuro, da vivere necessariamente in due, in un tessuto poetico lungo il quale si estende la scrittura del testo.

Inizio serata: ore 21. Ingresso: 13 euro (10 euro ridotto over 65, 8 per gli under 25). Per info: 0994725780. Il teatro TaTÀ si trova in via Grazia Deledda a Taranto.

Amori conflittuali questo sabato al teatro TaTÀ con “Siamosolonoi”

Storie d’amore a teatro.

aaa.jpgAndrà in scena domani, al teatro TaTÀ di Taranto, “Siamosolonoi”, di Marco Andreoli, regia di Michele Riondino e Marco Andreoli e con lo stesso Riondino e Maria Sole Mansutti.

Quella che si narra è la storia di un amore malato, infantile e possessivo, di Savino e Ada, i due protagonisti della rappresentazione.

Una lotta amorosa, quindi, che si svolge in cucina, che diventa per l’occasione un teatro di duelli e vendette, conquiste, sconfitte in un’atmosfera che alterna leggerezza, malinconia e inquietudine.

Inizio spettacolo: ore 21. Ingresso: 13 euro (10 euro per over 65 e 8 euro per under 25). Per info: 0994725780. Il teatro TaTÀ si trova in via Grazia Deledda a Taranto.

Lo spettacolo sarà replicato domenica 18 novembre alle ore 18 (ingresso 15 euro).

I Leitmotiv presentano il nuovo disco al teatro TaTÀ di Taranto

Il rock passa… dal teatro!

65237.jpgInfatti, domenica 21 ottobre, presso il teatro TaTÀ di Taranto, sarà presentato dal vivo il nuovo disco dei Leitmotiv intitolato “A tremulaterra”.

Il loro è un rock nel senso più ampio, quindi indipendente nel senso letterale. Teatrale, schizofrenico, sinfonico, minimalista, d’impatto e lirico. I loro primi due LP si intitolano “L’Audace Bianco Sporca il Resto” e “Psychobabele” sono nati con la produzione artistica di Amerigo Verardi (Baustelle/Virginiana Miller, nonché musicista fondatore degli storici Allison Run, dei Lula, e dei Lotus) e con il supporto del noto ingegnere del suono Maurice Andiloro (ha lavorato su album degli Afterhours, Capossela, Bersani, Jovanotti, Celentano, Pagani, e tra gli ultimi quello dei Perturbazione), che ne ha curato le riprese e il missaggio.

“A tremulaterra” è il terzo lavoro della band (e il primo senza il chitarrista-tastierista fondatore Giovanni Sileno), con un sound rinnovato che mischia sonorità mediterranee ad un’elettronica più marcatamente occidentale.

Inizio concerto: ore 21. Ingresso: 3 euro. Per info: 0994725780. Il teatro Tatà si trova in via Grazia Deledda, a Taranto.

“Grimmless” domani sera in scena al TaTA’ di Taranto

Grimm contro la realtà.

grimm.jpgDomani, presso il teatro TaTA’ di Taranto, andrà in scena “Grimless” di Ricci/Forte, realizzato con il sostegno di Unione Europea, Regione Puglia, Teatro Pubblico Pugliese.

Nella rappresentazione si contrappongono favole e realtà. La favola è un mezzo per farci transitare dal mondo infantile all’età adulta, piene di desideri, sogni e lieto fine.

Ma la vita non è una favola di Grimm: è, appunto, “senza Grimm”. 

Così i due autori analizzano “politicamente” la fantasia, per analizzare il presente e classificare bene e male.

Inizio serata: ore 21. Ingresso: 13 euro (ridotto 10). Per info: 0994725780. Il teatro TaTA’ si trova in via Grazia Deledda a Taranto.

La contagiosa simpatia di Angela Finocchiaro sabato al teatro TaTA’

Presente e futuro in scena… con Angela Finocchiaro!

fino2.jpgSabato, presso il teatro TaTA’ di Taranto, andrà in scena “Open day”, di Walter Fontana e con Angela Finocchiaro e Michele Di Mauro.

Lo spettacolo parte dal semplice pensiero del futuro quando si ha un presente ancora poco chiaro. Persino una semplice iscrizione alla scuola superiore di due ex coniugi per la figlia quattordicenne diventa un dilemma che porta a ripercorrere sbagli, litigi, discorsi, speranze e tensioni.

Uno spettacolo divertente e ben scritto, che riporta in scena una formidabile Finocchiaro, dopo i recenti trionfi cinematografici con Claudio Bisio e Alessandro Siani.

Inizio spettacolo: ore 18. Ingresso: 22 e 17 euro. Per info: 0994725780. Il teatro TaTA’ si trova in via Grazia Deledda a Taranto.

“Ai migranti” in scena questo sabato al teatro TaTA’

Storie di migranti.

img_83052.jpgQuesto sabato, al teatro TaTA’ di Taranto, andrà in scena “Ai migranti”, prodotto dal Collettivo 320Chili e diretto da Piergiorgio Milano.

Lo spettacolo nasce dal bisogno di approfondire la ricerca sul movimento, in cui gesto, danza e circo si mischiano con lo scopo di raccontare l’uomo e la sua natura.

Del resto, le migrazioni sono un andare avanti con un occhio sempre al passato, per tenere conto della strada fatta finora.

Potremmo definire, in conclusione, le migrazioni come una necessità istintuale di movimento interiore ed esteriore. La rappresentazione ha vinto il Premio Equilibrio 2010. “Ai migranti” è stato creato ed interpretato da Elena Burani, Florencia Demestri, Piergiorgio Milano, Fabio Nicolini, Roberto Sblattero e Francesco Sgrò.

Inizio spettacolo: ore 21. Ingresso: 13 euro (ridotto 10 euro per under 25 e over 65). Per info: 0994725780. Il teatro TaTA’ si trova in via Grazia Deledda a Taranto.

“Il tesoro dei pirati” in scena al teatro TaTA’ di Taranto

Avventure di pirati.

pirati.jpgDomenica 5 febbraio, presso il teatro TaTA’ di Taranto, andrà in scena “Il tesoro dei pirati”, di Gianfrancesco Mattioni, Silvano Fiordelmondo e Diego Pasquinelli.

Protagonisti sono Milo e Burnaco che, tra tante avventure e disavventure, riescono a conquistare la chiave de loro tesoro, un forziere, da consegnare a Red, comandante cattivo che vorrebbe affondare una nave spagnola.

Ma le cose non andranno come vorrebbero, a causa di numerosi imprevisti.

Di sicuro, però, i protagonisti impareranno una importante lezione, nel corso della storia: che non esiste una ricchezza maggiore dell’amicizia e della solidarietà. “Il tesoro dei pirati” è prodotto dal Teatro Pirata di Jesi.

Inizio serata: ore 18. Ingresso: 6 euro. Per info: 0994725780. Il teatro TaTA’ si trova in via Grazia Deledda, a Taranto.

Lo swing anni trenta delle Sorelle Marinetti in scena al teatro TaTA’

Uno swing… sotto mentite spoglie!

marinetti.jpgVenerdì 12, presso il teatro TaTA’ si esibiranno dal vivo le “Sorelle Marinetti”, trio maschile di cantanti (travestite da donne!), all’anagrafe Nicola Olivieri, Andrea Allione e Marco Lugli.

Il loro nome omaggia Filippo Tommaso Marinetti e la loro musica, invece, lo swing degli anni ’30 e del trio Lescano.

Il loro primo disco è uscito nel 2008 e si intitola “Non ce ne importa niente” e nel 2010 hanno partecipato al festival di Sanremo, cantando con Arisa il brano “Malamorenò”.

Dopo la partecipazione al festival, hanno pubblicato “Signorine novecento”, secondo lavoro in studio.

Inizio concerto: ore 21. Ingresso: 25 euro (ridotto 20). Per info: 0994725780. Il teatro TaTA’ si trova in via Grazia Deledda, a Taranto.