“Siamosolonoi” domani sera al teatro Verdi di Martina Franca

Storie d’amore a teatro.

70776.jpgAndrà in scena domani, al teatro Verdi di Martina Franca, “Siamosolonoi”, di Marco Andreoli, regia di Michele Riondino e Marco Andreoli e con lo stesso Riondino e Maria Sole Mansutti.

Quella che si narra è la storia di un amore malato, infantile e possessivo, di Savino e Ada, i due protagonisti della rappresentazione.

Una lotta amorosa, quindi, che si svolge in cucina, che diventa per l’occasione un teatro di duelli e vendette, conquiste, sconfitte in un’atmosfera che alterna leggerezza, malinconia e inquietudine.

Inizio spettacolo: ore 21. Per info: 0804805080. Il teatro TaTÀ si trova in piazza XX settembre 5, a Martina Franca.

“M (emme)” di Woody Allen domani al teatro Verdi di Martina Franca

Woody Allen visto…dal teatro!

allen.jpgDomani, al teatro Verdi di Martina Franca, andrà in scena “M (emme)”, liberamente tratto dal film “Ombre e Nebbia” del regista statunitense.

La storia parla di Kleiman che, di punto in bianco, in piena notte, viene buttato giù dal letto da un gruppo di vigilantes che sono in cerca di un temibile assassino.

In una serie di eventi surreali ed incredibili, tutti i sospetti ricadono proprio sullo stesso Kleiman, che temeva solo di non trovarsi di fronte al vero assassino.

Dalla parte “del torto”, ora è anche costretto a subire e difendersi dalla gente della sua città, sempre pronta ad attaccare il povero innocente.

Lo spettacolo è diretto da Pasquale Nessa e prodotto dall’associazione culturale Le Quinte e la Compagnia I Kennediani.

Inizio spettacolo: ore 21. Ingresso: 10 euro. Per info: 0804805080. Il teatro Verdi si trova in piazza XX settembre 5.

“Il tribunale delle anime” al teatro Verdi di Martina Franca

Letteratura a teatro.

donato.jpgDomani, presso il teatro Verdi di Martina Franca, ci sarà l’ultimo appuntamento con “Spiagge d’autore”, festival itinerante della letteratura., ideato da Confcommercio Puglia.

L’appuntamento di domani sarà con Donato Carrisi che presenterà “Il tribunale delle anime”, nel corso dello spettacolo “La storia dei cacciatori del buio”, in cui viene analizzata la scena del crimine e i suoi delitti, del passato e del presente, dei quali si è presospunto direttamente dall’Archivio della Penitenzieria Apostolica Vaticana.

La scena sarà divisa tra l’autore e Ottavio Martucci.

Inizio spettacolo: ore 20.30. Ingresso gratuito (prenotazione consigliata). Per info: 0804805080. Il teatro Verdi si trova in piazza XX settembre 5, a Martina Franca.

Pulcinella a corte e a teatro

Nuova vita per le maschere a teatro.

pulcinella.jpgE’ questo che vi proporrà domani, al teatro Verdi di Martina Franca, “Pulcinella a corte”, spettacolo incentrato, appunto, sulle maschere tradizionali come Pantalone, Pulcinella, Balanzone e le loro estrazioni storiche e sociali.

In scena pochi elementi, ma essenziali: una tenda, qualche strumento musicale e sette attori, con la loro comicità.

Una dedica particolare è poi per il comico Angelo Costantini, che fece divertire così tanto il suo pubblico parigino, con la sua maschera di Arlecchino, che, in un’ovazione, gli fu chiesto di togliersi la maschera per godere appieno delle sue espressioni facciali.

In questo spettacolo, come suggerisce il titolo, Arlecchino è stato sostituito da Pulcinella, per mantenersi più fedeli e in armonia con la tradizione napoletana.

La regia della rappresentazione è a cura di Carlo Formigoni.

Inizio spettacolo (in doppia replica): 09.30 e 11.30. Ingresso: 4 euro. Consigliato per gli studenti delle scuole primarie. Per info: 080.4805080. Il teatro Verdi si trova in piazza XX settembre 5, a Martina Franca.

(foto da teatropubblicopugliese.it)

Matrimoni perfetti o o amori sinceri?

Matrimoni perfetti (o quasi) in scena questa sera al teatro Verdi di Martina Franca.
matrimonio.jpg
La rappresentazione in questione prende proprio il titolo di “Il matrimonio perfetto” e lo spettacolo, scritto da Robin Hawdon, si sviluppa in una intricata serie di malintesi e scambi di persone.

I personaggi chiave ci son tutti: gli sposi, perfetti ma non troppo, la fastidiosa suocera, il testimone di nozze con la predilezione per le belle donne e molti altri.

Già l’inizio della storia, che vede lo sposo in un letto con una ragazza che non è sua moglie e di cui non sa nemmeno il nome, ci fa prevedere una narrazione assolutamente esilarante.

Ma lo spettacolo regala anche momenti di grande tenerezza che ci pongono di fronte ad una domanda: il matrimonio perfetto è quello in cui capita tutto come programmato o quello in cui trionfa l´amore?

Inizio spettacolo: ore 21. Il teatro Verdi si trova piazza XX settembre 5, a Martina Franca. Per info: 0804805080.

Il principe ranocchio

Tempo di fiabe a Martina Franca. ranocchio.jpg
Andrà in scena domani mattina al teatro VerdiIl principe ranocchio” di Monica e Daniela Nasti e interpretato da Elina Semeraro e Martino Bruni

La storia ne riprende una tradizionale europea, ovvero quella del principe trasformato in un ranocchio che va alla ricerca di un bacio dalla principessa per sciogliere l’incantesimo.

L’operina inoltre fa uso di musiche originali eseguite interamente dai ragazzi ed è narrata con notevoli giochi di luci e suggestive immagini di ombre proiettate sullo schermo.

I bambini del pubblico saranno protagonisti della fiaba e potranno conoscere i diversi strumenti impiegati nell’orchestra.

La rappresentazione è stata realizzata in collaborazione con l’associazione  culturale Royal club di Martina Franca, la Compagnia di Teatro d’ombra l’Orto delle Arti di Martina Franca e l’Associazione Le Nove Muse di Fasano.

Inizio spettacolo: ore 09.30 – 11.30. Ingresso: 5 euro. Il teatro Verdi si trova in p.zza XX settembre 5, a Martina Franca. Per info: 080.4805080

(foto da bambini.eu)

 

 

Sequestro all’italiana

Farse all’italiana… a teatro!

sequestro.jpgE’ la storia di un maldestro sequestro (all’italiana) quella a cui potrete assistere questa sera al teatro Verdi di Martina Franca. E si intitola proprio così lo spettacolo, che vedrà in scena Vittorio Continelli e Michele Sinisi, con la regia di quest’ultimo.

Due uomini decidono di compiere un atto crudele e imprudente, ovvero prendere in ostaggio una classe in una aula di una scuola, per poter finalmente parlare con il sindaco della città.

Ma il tutto ha il sapore di una farsa, che ci spinge a non prendere sul serio nemmeno le tragedie.

Inutile dirlo, al di sopra di tutto ciò c’è una violenta critica alla società moderna, che attraverso la televisione alleggerisce ogni crimine.

Lo spettacolo è una produzione Teatro Minimo, realizzato all’interno del progetto Teatri Abitati.

Inizio spettacolo: ore 21. Il teatro Verdi si trova in piazza XX settembre, a Martina Franca. Per info: 080.4805080 .

(foto da teatropubblicopugliese.it)

Il teatro…”in strada”!

Tempo di musical questa sera al Teatro Verdi di Martina Franca.

strada.jpgAndrà in scena infatti “La strada”, dramma con musiche tratto dall’omonimo film di Federico Fellini, diretto da Massimo Venturiello. Protagonisti in scena saranno Tosca, nei panni di Gelsomina, e Venturiello, in quelli di Zampanò.

Tutta la grandezza poetica dello spettacolo si basa essenzialmente sull’intricato rapporto tra i due protagonisti e sul mondo in cui essi vivono e si muovono. L’intera rappresentazione è sostenuta da un imponente lavoro sulle musiche, che conferisce al lavoro un taglio quasi epico.

Inoltre la storia dei due protagonisti viene narrata da un gruppo di circensi che interagisce con l’azione scenica e stimola nel pubblico una profonda riflessione.

Inizio spettacolo: ore 21. Ingresso: 18 e 14 euro (platea),  14 e 12 euro (prima galleria), 8 euro (seconda galleria). Per info: 080.4805080. Il Teatro Verdi si trova in piazza XX Settembre 5, a Martina Franca.

(foto da teatropubblicopugliese.it)

 

Il musicaromanzo di Nada

Una Nada…in veste inedita! Domani sera, al teatro Verdi di Martina Franca, non perdete lo splendido spettacolo intitolato “Musicaromanzo”, targato Produzioni Fuorivia.nada.jpeg

Protagonista della rappresentazione è la cantante Nada Malanima. L’artista, per quest’occasione, si presenterà in una veste del tutto nuova, in cui sperimenterà l’arte teatrale da sola in scena, in una scenografia scarna e scura, che sembra quasi simboleggiare una sorta di “non-luogo” dell’anima.

Quella che racconterà sarà una storia fatta di visioni, parole, cantilene che diventano musica, fortemente vicine alla sua storia più intima e profonda, fatti di tanti piccoli ma fondamentali episodi.

La regia dello spettacolo è a cura di Alessandro Fabrizi. Lo spettacolo è stato ispirato dal romanzo “Il mio cuore umano”, scritto dalla stessa cantante.

Inizio spettacolo: ore 21. Ingresso: 8 e 18 euro. Il teatro Verdi si trova in Piazza XX Settembre 5, a Martina Franca. Per info: 080.4805080 .

(foto da www.musicultura.it)

 

L’amore secondo Shakespeare

Un po’ di romanticismo aleggerà nell’aria di Martina Franca questa sera. Infatti stasera, al Teatro Verdi, andrà in scena la rappresentazione teatrale di “Pene d’amor perdute”, composta da William Shakespeare verso la fine del ‘500. penedamor.jpg

Tema principale della commedia è l’amore e la conquista dei sentimenti, in un affascinante gioco di opposizioni tra seduzione e castità. Lo splendore dell’opera sta nella sua straordinaria modernità, nonostante tra i testi del drammaturgo sia quello meno rappresentato.

La versione che sarà presentata stasera vede la regia di Stefano Artissunch e le magistrali interpretazioni di Marina Suma, Alessia Bedini, Piergiorgio Cinì, Stefano De Bernardin, David Quintili e Gian Paolo Valentini.

Inizio serata: ore 21. Ingresso: 8 e 18 euro. Il Teatro Verdi si trova in Piazza XX Settembre 5, a Martina Franca. Per info: 0804805080.

Sabato 12, lo stesso spettacolo sarà in scena presso il Teatro Monticello di Grottaglie (via Karl Marx 1).

(foto da www.vivimartina.it)